Home Illustri Sconosciuti La Nuova Fattoria - Disco Pollo (1984 - 7")

La Nuova Fattoria – Disco Pollo (1984 – 7″)

-

La Nuova Fattoria Disco PolloPer qualche arcana ragione che noi poveri mortali non riusciamo a comprendere l’ornitologia e la musica “da ballare” sono da sempre strettamente legate.

Tutto ha avuto inizio negli anni ’60 per colpa del fisarmonicista Thomas Werner che scrisse quel diabolico motivetto che venne ripreso in tutto il mondo e che in Italia arrivò con il nome de “Il Ballo Del Qua Qua” ad opera di Romina Power e che segnò più di una generazione.

Negli anni ’70 é stata la volta della scandalosa “Disco Duck”, conosciuta anche come la morte cerebrale della disco music, fino ad arrivare alla dance anni ’90 che ci ha proposto la techno caciarona de “El Gallinero”.

La gloriosa decade degli ’80 poteva forse sottrarsi a questa nefasta ricorrenza? Che domande, ovviamente no! Ecco quindi che nel 1984 la Patto Records ci regala questa perla italo-disco da brividi che grazie al misconosciuto combo dei La Nuova Fattoria riesce a far cantare tutto il pollaio come solo Francesco Salvi sarebbe riuscito a fare; troviamo infatti oltre ai polli anche una papera (dall’inconfondibile voce alla Paperino) e addirittura un gallo.

L’elementare giro di synth su cui si basa il pezzo, oltre ad essere infarcito di suoni al limite del surreale, ci accompagna con delle liriche demenziali da film dell’orrore:

Ma che gallo?
Tu sei proprio un pollo!
Ma che pollo?
Ma che pollo? …pollo DOC!

E pensare che il team di produzione è davvero stratosferico: il disco è prodotto da Stefano Jürgens (autore di una vagonata di programmi fondamentali della TV privata come La Corrida, Buona Domenica, Il Pranzo è Servito, nonché autore di canzoni per Corrado, Patrizia Pellegrino, Gianni Morandi, I Gatti di Vicolo Miracoli e molti altri) e da Alfonso Bettini (visionario produttore dei dischi del compianto Enzo Carella).

Una canzone da pelle d’oca nel vero senso della parola, ma la domanda che ci inquieta é: chi sarà il prossimo a battezzare il nuovo millennio con un degno sequel? La risposta è arrivata nel 2012 grazie (o a causa) del famigerato Pulcino Pio, il tormentone per bambini che ha massacrato l’esistenza di un’intera generazione. Col senno di poi rivalutiamo questa “Disco Pollo” de La Nuova Fattoria.

I più letti

Padre Maurizio – Divertiti di più ma fallo con Gesù (1999, CD)

Di religiosi canterini è piena la discografia italiana, dalle più recenti Suor Cristina e Suor Anna fino alle partecipazioni al Festival di Sanremo con Frate...

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Donato Mitola: l’ineffabile cantante di Mai Dire TV

Aggiornamento maggio 2018: Abbiamo avuto conferma da ex colllaboratori di Donato Mitola che purtroppo l'istrionico performer è scomparso qualche anno fa. Siamo ancora alla...

Nino D’Angelo – Gesù Crì (Let It Be) (1989 – inedito)

Lo sapete, siamo esperti di cover straniere rese improbabili da musicisti italiani. Abbiamo parlato di Marco Masini che ha trasformato Nothing Else Matters dei Metallica...

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

7 COMMENTI

  1. Grande scoperta vikk!Mancava la “canzone dei polli” degli 80s!Purtroppo per loro non hanno fatto successo!!!Non se la sono proprio filata!Inoltre dai..una papera che rappa…ma per favoreeeee!!!

  2. Ma da dove salta fuori? Mi sa tanto di programma televisivo questo pezzo.Un sequel del nuovo millenio? Potremmo considerare Ciapa La Galeina

  3. “Ciapa La Galeina” è il candidato numero uno, aspettimao la fine dell’anno ed incoroneremo i vincitori del “Music Chicken Award” della prima decade degli anni 2000 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato è quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...