Home Big della Musica Severo Lombardoni - Video Games Techno Versions (1993, CD)

Severo Lombardoni – Video Games Techno Versions (1993, CD)

La compilation che cerca di sfruttare il successo della colonna sonora di Tetris in versione eurodance

-

Severo Lombardoni Video Games Techno VersionsIl mondo che faceva impazzire tutti i ragazzini cresciuti a cavallo tra gli anni ’80 e i ’90 fu quello dei videogiochi arcade. Un pianeta fatto di avventure incredibili, grafiche sgranate, personaggi fantastici, polsi e dita slogate e miliardi in monete da 50, 100 e 200 lire spese presso le sale giochi di tutta Italia.

Titoli come Super Mario Bros., il gioco incentrato sulle avventure dei due baffuti idraulici Mario e Luigi alle prese con i Koopa Troopa e il loro malvagio re Bowser nell’intento di liberare la bella principessa Peach, o Tetris, gioco di logica e destrezza nell’incastrare mattoncini colorati, occupano ancora un posto fisso nell’immaginario collettivo, andando ben oltre la galassia del gioco digitale e divenendo un vero e proprio fenomeno di massa.

A fare da colonna sonora, le fantastiche musichette generate dallo speaker del computer a 8bit, che con semplici successioni di note sintetiche riuscivano a catapultarci in un’atmosfera fantastica e allo stesso tempo ipertecnologica, ovviamente per i tempi.

Sfruttando l’onda lunga di questa passione, ma soprattutto il successo inaspettato di Tetris nel 1992, riproposizione in chiave Eurodance del tema sonoro del gioco in verisione Game Boy, Severo Lombardoni, vero e proprio gigante della produzione italiana anni ’80 (Sabrina Salerno, Joe Yellow, Pupo – suo il memorabile disco “dal vivo” Canada’s Wonderland – e una tonnellata di progetti estemporanei e svariate compilation dance pubblicate dalla sua gloriosa Discomagic Records) decide di sfruttare a casa nostra l’idea vincente dando alla luce un intero disco in cui le musiche dei videogiochi più popolari vengono riarrangiate in chiave techno.

Nasce così Video Games Techno Versions, una sorta di compilation farlocca con adattamenti di musichette più o meno note, tutte caratterizzate dalla stessa tonalità a 8 bit condita con un tocco di unz unz tamarro come solo i mitici anni ’90 potevano darci. Troviamo così in scaletta i temi di Super Mario Bros., Beetle Juice, Choplifter, Gargoyle’s, Dexterity, Indiana Jones, Atom Punk, Godzilla, Megaman e Popeye mixati uno in fila all’altro. Un vero e proprio salto in una di quelle belle sale giochi che accompagnarono la nostra infanzia, in versione tuttavia più adatta all’età anagrafica dei fruitori, che nel frattempo erano cresciuti e avevano iniziato a frequentare le sale da ballo.

In questa confusione vengono piazzati anche dei falsi d’autore composti per l’occasione: Tetris (in ben tre versioni), scritta da Claudio Donato (già produttore di Kano, Tom Hooker, Orlando Johnson, LaToya Jackson e Dr. Felix, oltre ad aver lanciato la carriera di quel geniaccio di Piotta), mentre Virtualgame, Trolly Wally e Car Race portano la firma dello stesso Lombardoni, una palese scusa per raccattare qualche punto SIAE.

Video Games Techno Versions non fu certo un successo esplosivo ma riascoltata oggi, pur con tutti i limiti e i difetti di un’operazione raccattasoldi come questa, non può non produrree uno struggente senso di nostalgia nel cuore di tutti noi nerd nostalgici figli del DeeJay Time.

Tracce:
01. Tetris (First Level) *
02. Beetle Juice
03. Choplifter
04. Tetris (Remix) *
05. Mario Bros
06. Gargoyle’s
07. Dexterity
08. Virtualgame *
09. Indiana Jones
10. Atom Punk
11. Godzilla
12. Trolly Wally *
13. Tetris (Second Level) *
14. Megaman
15. Popeye
16. Car Race *

* brani originali

I più letti

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

Roberto Angelini – Gattomatto (2003 – singolo)

È difficile parlar male di un bravo artista, ma questa “Gattomatto” riesce a ogni ascolto a mettermi addosso una tristezza impressionante, a cominciare da un...

La sigla italiana di Lamù: un mistero irrisolto (forse)

Il caso della sigla italiana dell'anime Urusei Yatsura, meglio noto ai fan nostrani come Lamù, è uno dei grandi misteri della storia della musica...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Le 10 migliori canzoni dei film di Bud Spencer e Terence Hill

Abbiamo perso quello forzuto, grosso e bonaccione nel 2016 mentre quello biondo, belloccio e scaltro ci ha regalato l'ennesima pellicola fatta di cavalcate in...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero inimitabile minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato é quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...

La crisi tra Stati Uniti e Iran in 10 canzoni

L'inizio del 2020 è stato segnato dall'ennesima crisi politico-diplomatica-economica tra Stati Uniti e Iran, tra nuove preoccupazioni e vecchie tensioni mai sopite. Come sempre,...