Home Big della Musica Gianluca De Rubertis e Amanda Lear - Prima Del Tuo Cuore (2016...

Gianluca De Rubertis e Amanda Lear – Prima Del Tuo Cuore (2016 – singolo digitale)

-

Gianluca De Rubertis e Amanda Lear Prima Del Tuo CuoreGiù le mani da Amanda Lear. Lo diciamo chiaro e tondo. Poco importa se la Divina Amanda e Gianluca De Rubertis (fondatore del progetto Il Genio di cui ricordiamo il tormentone “Pop Porno”) hanno già collaborato l’anno scorso per la canzone “Mai Più”; poco importa se questa canzone è stata scritta da De Rubertis pensando proprio alla voce di Amanda (e fallendo miseramente); poco importa se probabilmente Amanda è stata promotrice attiva di questa collaborazione, qualcuno lo deve dichiarare a gran voce: questa “Prima del tuo cuore” non soddisfa alcun criterio qualitativo al quale Amanda Lear ci ha sempre abituato.

Molto semplicemente, “Prima del tuo cuore” è una brutta canzone con un testo finto-sofisticato che urla spleen adolescenziale da tutti i pori, con un arrangiamento che vuole tributare il solito Serge Gainsbourg ma che finisce per scimmiottarlo anche a causa del timbro vocale di De Rubertis, troppo posticcio e per niente naturale (qualcuno ha detto stonato?), che gioca a fare il Fabrizio De André con le melodie prese in prestito dal miglior Enrico Ruggeri.

Senza perdere altro tempo su questo meschino tentativo di “cantautorato colto”, la domanda rimane una sola: Amanda, perché l’hai fatto? Che cosa ci trovi in lui? A questo punto non sarebbe stato meglio ritirare fuori Lindo Ferretti come facesti coi CCCP Fedeli Alla Linea trent’anni fa? Ti prego, rinsavisci.

Prima Del Tuo Cuore

Stai nell’aldilà
Ci son stato spesso
Ma ti piacerà scoprire che
L’amore è adesso

Come dentro a un segno
Io non trovo il nesso
Guardo dentro te e scopro che
L’amore è adesso

Prima del tuo cuore c’era un organo in silenzio
Prima del tuo cuore presenziavo con l’assenzio
Prima del tuo cuore con un velo nero addosso
Prima del tuo cuore qui non c’era amore e adesso…

La psicologia
Parla di un complesso
Ma non sa che c’è
Quel che ora c’è
L’amore è adesso

Prima del tuo cuore c’era un organo in silenzio
Prima del tuo cuore presenziavo con l’assenzio
Prima del tuo cuore con un velo nero addosso
Prima del tuo cuore qui non c’era amore e adesso…

Tu sempre di più
Mi dici che l’amore è adesso
Tra la castità
E il gioco del sesso
Io non so che fare ma so che
L’amore è adesso

Prima del tuo cuore c’era un organo in silenzio
Prima del tuo cuore presenziavo con l’assenzio
Prima del tuo cuore con un velo nero addosso
Prima del tuo cuore qui non c’era amore e adesso…

Prima del tuo cuore c’era un organo in silenzio
Prima del tuo cuore presenziavo con l’assenzio
Prima del tuo cuore con un velo nero addosso
Prima del tuo cuore qui non c’era amore e adesso…

L’amore adesso
L’amore adesso
L’amore adesso
Adesso

I più letti

Sanremo 1989: l’apoteosi di una catastrofe annunciata

L'edizione del Festival di Sanremo del 1989 rappresenta in modo perfetto lo zenit di tutto quello che il lettore più fedele di Orrore a...

Raccolta differenziata: i precetti per riciclare la musica italiana

Siamo prossimi al collasso! Ci stiamo distruggendo con le nostre mani. O forse no, perché gli sbalzi climatici, dai più considerati atipici, sono semplicemente...

Padre Maurizio – Divertiti di più ma fallo con Gesù (1999, CD)

Di religiosi canterini è piena la discografia italiana, dalle più recenti Suor Cristina e Suor Anna fino alle partecipazioni al Festival di Sanremo con Frate...

Nino D’Angelo – Gesù Crì (Let It Be) (1989 – inedito)

Lo sapete, siamo esperti di cover straniere rese improbabili da musicisti italiani. Abbiamo parlato di Marco Masini che ha trasformato Nothing Else Matters dei Metallica...

Cicciolina (Ilona Staller) – Muscolo Rosso (1988, LP)

Se il primo disco di Ilona Staller, pur piacevole, era comunque in linea con il filone pop-disco anni '70, con il suo secondo ed...

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Raccolta differenziata: i precetti per riciclare la musica italiana

Siamo prossimi al collasso! Ci stiamo distruggendo con le nostre mani. O forse no, perché gli sbalzi climatici, dai più considerati atipici, sono semplicemente...

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato è quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...