Home Meteore AA.VV. - Gam Gam Christmas (1994 - CD)

AA.VV. – Gam Gam Christmas (1994 – CD)

-

Gam Gam ChristmasNel lontano 1994 accadde un evento che sconvolse il mondo dela musica. La morte di Kurt Cobain? Ma no sciocchini, venne pubblicata “Gam Gam”, la canzone tradizionale ebraica trasformata in un inno da discoteca a cassa dritta, vera manna dal cielo per i giostrai e per i tamarri che sapevano che cosa ascoltare mentre sfrecciavano su sobrie Renault 5 GT Turbo bianche.

Partorita dalla sinergia di menti dei produttori Mauro Pilato e Max Monti, “Gam Gam” con quel coro di bambini su base eurodance diventò un vero tormentone internazionale in Europa e Stati Uniti, tanto che oltre agli svariati remix arrivò prima la “Gam Gam Compilation” e poi come se non bastasse, a Natale sempre per la mai doma Discomagic venne pubblicata “Gam Gam Christmas”.

In un epoca in cui non esistevano playlist su internet queste raccolte di circa un’ora di musica rigorosamente mixata avevano un discreto mercato perché permettevano da una parte all’ascoltatore di avere tutti i successi ballabili del momento in un unico disco, dall’altra l’etichetta discografica poteva far circolare brani minori o sconosciuti tra una hit e l’altra.

Questo è naturalmente anche il caso della nostra “Gam Gam Christmas”, compilation che apparentemente vorrebbe coniugare il Natale e la musica truzza, purtroppo non basta la scritta Christmas e un fetido fotomontaggio in copertina per riuscire in un’impresa titanica, già tentata da Sandy Marton 10 anni prima e guarda caso proprio nel 1994 da Ice MC con il remix natalizio della hit “It’s A Rainy Day” che ritroviamo non a caso nella compilation.

L’inizio non è dei migliori con una cover scialba di “Happy Day” che per quanto ridotta ai minimi termini (“oh happy day” cantato da un coro di bambini e ripetuto per 5 minuti su una base techno) ci introduce quantomeno al clima festivo. Questa però è solo una lunga introduzione per il brano di punta: il remix di “Gam Gam” che in questa nuova versione (chiamata “1995” nonstante fosse ancora il 1994) si trasforma in una trucida e sconquassante sciabolata eurodance che non lascia indifferenti le casse del vostro stereo e il vostro vicino di casa.

Il disco potrebbe benissimo finire qui o quasi perché tutto il resto va dal noioso all’inutile. Uniche eccezioni l’imprescindibile “It’s A Rainy Day (Christmas Remix)” sopra citata, “The Sun And The Moon” targata Marvellous Melodicos, “Sunshine After The Rain” (costruita sulla base di “From Here To Eternety” di Giorgio Moroder) dei New Atlantic e “Passion” dei Netzwerk. E il Natale? Ah già, il terzo e ultimo brano a tema (su 18 in totale) è una versione imbarazzante della solita “Happy Christmas (War Is Over)” che come “Happy Day” è stata concepita e registrata solo perché la compilation si intitola “Gam Gam Christmas”. Inspiegabilmente viene piazzata subito dopo la canzone di Ice MC invece che alla fine del disco dove troviamo “Harekrishna”, ora mi spiegate che cosa diavolo centra l’induismo con il Natale?

Tracklist:
01. Gam Gam – Happy Day
02. Mauro Pilato & Max Monti – Gam Gam (1995 Remix)
03. Kina – Strange Love
04. Indiana – All I Need Is Love
05. Marvellous Melodicos – The Sun And The Moon
06. Scooter – Hyper Hyper
07. Cabballero – Hymn (Remix)
08. Nikita – La Bruja
09. Ice MC – It’s A Rainy Day (Christmas Remix)
10. Gam Gam – Happy Christmas (War Is Over)
11. Fargetta – This Time (Sexy Night)
12. New Atlantic – Sunshine After The Rain
13. Miura – Insensitive
14. Netzwerk – Passion
15. The Dog – Come On Let’s Go 1:56
16. Clone – Pump
17. Trivial Voice – Anything For You
18. Iskhon – Harekrishna

I più letti

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

Roberto Angelini – Gattomatto (2003 – singolo)

È difficile parlar male di un bravo artista, ma questa “Gattomatto” riesce a ogni ascolto a mettermi addosso una tristezza impressionante, a cominciare da un...

La sigla italiana di Lamù: un mistero irrisolto (forse)

Il caso della sigla italiana dell'anime Urusei Yatsura, meglio noto ai fan nostrani come Lamù, è uno dei grandi misteri della storia della musica...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Le 10 migliori canzoni dei film di Bud Spencer e Terence Hill

Abbiamo perso quello forzuto, grosso e bonaccione nel 2016 mentre quello biondo, belloccio e scaltro ci ha regalato l'ennesima pellicola fatta di cavalcate in...

2 COMMENTI

  1. Happy Xmas compare alla traccia 10 perché alla traccia 9 finiva la prima facciata della musicassetta e forse pure del long playing se fu stampato!

  2. mi dispiace hai toppato alla grande con questa recensione. al contrario e’ stata la prima evoluzione sonora dell eurodance e per quel tempo i sound erano all’avanguardia. datti all’ippica!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero inimitabile minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato é quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...

La crisi tra Stati Uniti e Iran in 10 canzoni

L'inizio del 2020 è stato segnato dall'ennesima crisi politico-diplomatica-economica tra Stati Uniti e Iran, tra nuove preoccupazioni e vecchie tensioni mai sopite. Come sempre,...