Home Big della Musica Gary Glitter - Another Rock And Roll Christmas (1984 - 7")

Gary Glitter – Another Rock And Roll Christmas (1984 – 7″)

-

Gary Glitter - Another Rock And Roll ChristmasDi dischi natalizi qui se ne sono visti un po’ di tutti i colori, ma nessuno può eguagliare la perfezione di “Another Rock And Roll Christmas”.

Gary Glitter negli anni ’70 è stato un fottuto genio pop con una serie di singoli killer da mettere in riga chiunque: “Do You Wanna Touch Me (Oh Yeah)”, “Hello Hello I’m Back Again”, “Rock And Roll (Part 1 & 2)” e la mia preferita “I’m The Leader Of The Gang (I Am)”.

Negli anni ’80 la sua stella non era più così brillante come nella decade precedente, ma ecco che il nostro in meno di 4 minuti, non solo riesce a risollevare la sua carriera, ma soprattutto ci regala un nuovo classico da cantare e ballare.

“Another Rock And Roll Christmas” è un gioiellino pop praticamente perfetto: ritmo r’n’r incalzante, liriche spensierate e positive, arrangiamenti giustamente a tema, ma mai troppo invadenti e soprattutto un ritornello perfetto che si tatua nel cervello al primo ascolto, riuscendo abilmente ad utilizzare la parola “Christmas” in maniera semplice, creativa ed originale.

Se il prano di Natale è di una noia mortale mettete questo disco nelle stereo, alzate il volume al massimo ed in nanosecondo vi ritroverete la famiglia a ballare sul tavolo come animali impazziti.

Another Rock and Roll Christmas - Gary Glitter - The Ultimate, 25 Years Of Hits

Another Rock And Roll Christmas

Christmas

Christmas

Christmas

Light the lights, ring the chimes

come on in its party time

raise a glass for old lang syne

come on and rock it up for all mankind

good to see friends i know

kissin’ under the mistletoe

i love to hear the children sing

it looks like santa’s gonna’ bring…

(Another rock and roll christmas)

another christmas rock and roll

presents hangin’ from the tree

you’ll never guess what you’ve got from me

(another rock and roll christmas)

another christmas rock and roll

you better be off home, shut up tight

you never know it might snow tonight.

Guys and gals stay up late

they’re so excited they can’t wait

let there be peace on earth

come on and rock and roll for all your worth

were gonna’ laugh were gonna’ sing

were gonna’ make the rafters ring

pull my cracker

let me be the silver star upon your tree.

(Another rock and roll christmas)

Another christmas rock and roll

all dressed up so here we go

do i hear sleigh bells in the snow?

(another rock and roll christmas)

another christmas rock and roll

tonight old santa never ever stops

he rocks around the chimney tops.

And you’ll be rockin’ in your stockin’

when you see your big suprise

cause you’ll be rockin’ in your stockin

you won’t believe your big blue eyes.

Come on in join the fun

it’s christmas time for everyone

may your days be merry and bright

this aint gonna’ be no silent night

see the stars glittering

soon they’re gonna’ see the new year in

Everyone’s huggin kiss me quick

I’m gonna rock and roll for old Saint Nick.

(Another rock and roll christmas)

Another christmas rock and roll

presents hangin’ from the tree

you’ll never guess what you’ve got from me

(another rock and roll christmas)

another christmas rock and roll

you’re better be off home, shut up tight

you never know it might snow tonight.

Christmas

Christmas

Christmas

It’s christmas

(Another rock and roll christmas)

Another christmas rock and roll

all dressed up so here we go

do i hear sleigh bells in the snow?

(another rock and roll christmas)

another christmas rock and roll

tonight old santa never ever stops

he rocks around the chimney tops.

I più letti

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

La sigla italiana di Lamù: un mistero irrisolto (forse)

Il caso della sigla italiana dell'anime Urusei Yatsura, meglio noto ai fan nostrani come Lamù, è uno dei grandi misteri della storia della musica...

Roberto Angelini – Gattomatto (2003 – singolo)

È difficile parlar male di un bravo artista, ma questa “Gattomatto” riesce a ogni ascolto a mettermi addosso una tristezza impressionante, a cominciare da un...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Le 10 migliori canzoni dei film di Bud Spencer e Terence Hill

Abbiamo perso quello forzuto, grosso e bonaccione nel 2016 mentre quello biondo, belloccio e scaltro ci ha regalato l'ennesima pellicola fatta di cavalcate in...

5 COMMENTI

  1. LimoPaul Francis Gadd è stato condannato per pedofilia, non il personaggio Gary Glitter.Per me vita privata e show business sono due cose differenti, se cominciamo a mischiare i due piani si rischia di fare confusione.Secondo il tuo ragionamento dovremmo smettere di ascoltare tutte le produzioni di Phil Spector solo perchè condannato per omicidio?Il tema è sicuramente inteerssante, ma per quello che mi riguarda sono interessato all'artista, la loro vita privata, gossip, vizi e virtù è affare che non mi interessa.

  2. Ecco cosa ne penso io.Gary Glitter è stato un grande artista pop degli anni '70: qui si parla del suo talento musicale, ciò che lo ha reso famoso.Se dovessimo vedere il mondo musicale con la lente del perbenismo pruriginoso, cosa si dovrebbe dire di Michael Jackson? Che è automaticamente divenuto un santo e che quindi tutti i dubbi a suo carico sono azzerati?Cosa dovremmo dire di qelli che pensano che Marilyn Manson sia il diavolo? Non se ne dovrebbe parlare solo perchè molti hanno il "morbo di Snack e Gnola"?E' come dice Vikk, secondo me: questa è una recensione musicale con sguardo critico (benevolo, in questo caso) – ma pur sempre una recensione per ciò che riguarda ARTE MUSICALE.Tutte le beghe che succedono dietro le quinte, e che non riguardano la musica in sè ma sono comunque legate a un personaggio simile (dalle malefatte al puro gossip) rimangono, o dovrebbero rimanere, lettera morta in un contesto come questo.Gary Glitter è stata un'icona del rock, e forse lo è ancora se salta fuori così prepotentemente ancora oggi.Personalmente, non ci vedo nulla di male a leggere una recensione di un suo disco che neanche conoscevo ed ora sono curioso di ascoltare. Le beghe perbeniste non sono neanche mie vicine di casa: figuariamoci poi a tirar fuori queste cose quando proprio non è opportuno…>FrankDee<

  3. "Art" you said?So fuck Gary Glitter. Marc Bolan was the king of glam!And I dont'want to discuss it!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero inimitabile minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato é quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...

La crisi tra Stati Uniti e Iran in 10 canzoni

L'inizio del 2020 è stato segnato dall'ennesima crisi politico-diplomatica-economica tra Stati Uniti e Iran, tra nuove preoccupazioni e vecchie tensioni mai sopite. Come sempre,...