Home Big della Musica Toto Cutugno - Voglio Andare a Vivere in Campagna (1995 - CD...

Toto Cutugno – Voglio Andare a Vivere in Campagna (1995 – CD singolo)

-

In uno shake inserisco in quantità assolutamente casuali un po’ di “Apache” dei The Shadows, le chitarre dei Gipsy Kings, qualche passaggio di “Nights In White Satin” dei The Moody Blues, una buona dose di “Il ragazzo della Via Gluck” di Adriano Celentano, un pizzico di “Jesahel” dei Delirium e una generosa quantità di sigla di Hazzard. Agito bene e, pressappoco, eccovi qua “Voglio andare a vivere in campagna”, gioiello folk-rock del 1995 targato Toto Cutugno; in ritardo di trent’anni sul genere ma visto che venne presentata al Festival di Sanremo sembrava ancora freschissima, o forse no?

La canzone venne completamente incompresa perfino dalle giurie di lobotomizzati mentecatti di Sanremo che la sbatterono solo al diciassettesimo posto. Che vergogna!

Eppure Toto, armato di fisarmonica e camicia di flanella a quadrettoni, davvero ci mette il cuore per farci capire quanto sia per lui importante andare a respirare aria buona:

Voglio andare a vivere in campagna
Voglio la rugiada che mi bagna
Ma vivo qui in citta, e non mi piace più
In questo traffico bestiale
La solitudine ti assale e ti butta giù
Che bella la mia gioventù

Era dagli anni ’70 che la rugiada non veniva più scomodata in qualche canzone (Cristina D’Avena esclusa).

Al mio paese si balla, si balla, si balla
in questa notte un po’ ruffiana di luna piena
al mio paese c’e festa che festa che festa
tutti in piazza ed affacciati alla finestra.

Rivoglio il mio paese la chiesa le case
e la maestra che coltiva le sue rose.
rivoglio il mio paese, la vecchia corriera
che risaliva lenta sbuffando a tarda sera.

Mmm, che quadretto davvero invitante! In questo piccolo mondo antico Toto ha dimenticato solo l’osteria dove si gioca a briscola tra un bicchiere di rosso della casa e l’altro e poi ci sono tutti i luoghi comuni della vita di paese.

Non vorrei rovinarti i programmi, caro Toto, ma temo che la tua maestra che coltivava le rose sia ormai morta e sepolta.

Memorabile la strofa dove il cantante ci informa che: “Voglio ritornare alla campagna, voglio zappar la terra e fare legna”. Braccia rubate all’agricoltura!

I più letti

Padre Maurizio – Divertiti di più ma fallo con Gesù (1999, CD)

Di religiosi canterini è piena la discografia italiana, dalle più recenti Suor Cristina e Suor Anna fino alle partecipazioni al Festival di Sanremo con Frate...

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Donato Mitola: l’ineffabile cantante di Mai Dire TV

Aggiornamento maggio 2018: Abbiamo avuto conferma da ex colllaboratori di Donato Mitola che purtroppo l'istrionico performer è scomparso qualche anno fa. Siamo ancora alla...

Nino D’Angelo – Gesù Crì (Let It Be) (1989 – inedito)

Lo sapete, siamo esperti di cover straniere rese improbabili da musicisti italiani. Abbiamo parlato di Marco Masini che ha trasformato Nothing Else Matters dei Metallica...

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato è quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...