Home Musica Strana Top Dog - Howliday Favorites In Dog! (1994)

Top Dog – Howliday Favorites In Dog! (1994)

-

Top Dog Howliday FavoritesPer qualche strana ragione sembra che i dischi “cantati” da animali non costituiscano episodi isolati, ma un vera e propria nicchia di mercato a sé stante.

Non si spiegherebbe altrimenti il proliferarsi di questo genere di prodotti che sembrano raggiungere il loro climax nel periodo natalizio.

Questo “Howliday Favorites In Dog!” è forse il disco di questo genere più “interessante” (mi sia concesso il termine) che mi sia capitato di ascoltare fino ad ora: non solo la musica è qualcosa di più di una sterile base midi, ma mischia, con scientifica follia, le classiche carole natalizie con tocchi folk-esotici che vanno dal Giappone (“Jingle Dogs”) alla musica da ballo Est-europea (“Howlin’ Nagila/Oh Chanukkah/Dreidle”) con una sana dose di autoreferenzialità in tutti i brani a partire dal titolo.

Nonostante le premesse e i pregevoli inserti jazz-swing (“Santa Claws” e “Rudolph the Red Nosed Raindog”) il disco non riesce ad emergere da quel limbo per stomaci forti, sprofondando atrocemente in più di un’occasione in qualcosa di molto vicino alla tortura (“Fetch All Ye Faithful”, “Gost Rest Ye Prairie Gentledog” e “Old Fang’s Whine”).

C’è di peggio, ma questa non può essere certo una giustificazione.

 

Tracklist:
01. Santa Claws
02. Jingle Dogs
03. Howlin’ Nagila/Oh Chanukkah/Dreidle
04. Oh Happy Dog
05. Joy to the Dog
06. Little Drummer Dog
07. Sleigh Dog
08. It Came Upon/We Wish You a Hairy Christmas
09. Angels We Have Heard on High
10. Rudolph the Red Nosed Raindog
11. Odoriferous Joy
12. Fetch All Ye Faithful
13. God Rest Ye Prairie Gentledog
14. Old Fang’s Whine

I più letti

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

Sanremo 1989: l’apoteosi di una catastrofe annunciata

L'edizione del Festival di Sanremo del 1989 rappresenta in modo perfetto lo zenit di tutto quello che il lettore più fedele di Orrore a...

Carmen Russo – Nuda (1985 – 7″)

Il 1985 di Carmen Russo sembra scandito dal ricordo di spiagge esotiche come la tastierina nell’intro del pezzo ci suggerisce; un’atmosfera frizzantina e leggera....

Sanremo 1993: l’ultimo vero inimitabile minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

Bomfunk MC’s – Freestyler (1999 – CD singolo)

I Bomfunk MC's hanno solo due ragioni per venire ricordati ancora oggi: il fatto di essere stati l'unico gruppo hip hop finlandese ad avere...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Sanremo 1993: l’ultimo vero inimitabile minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato é quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...

La crisi tra Stati Uniti e Iran in 10 canzoni

L'inizio del 2020 è stato segnato dall'ennesima crisi politico-diplomatica-economica tra Stati Uniti e Iran, tra nuove preoccupazioni e vecchie tensioni mai sopite. Come sempre,...

SPKX feat. Rino Gattuso – Every Day Malakia (2014)

La popolarità internazionale del calcio e la globalizzazione hanno fatto sì che, sempre più spesso, allenatori di fama si trasferiscano in paesi lontani per...