Home Liste e Classifiche 10 sigle di soap opera e telenovele d'autore

10 sigle di soap opera e telenovele d’autore

Ripercorriamo alcune canzoni d'autore che fecero da colonna sonora alle mattine della nostra infanzia a casa della nonna o all'ora di pranzo di ritorno da scuola, certi di essere stati testimoni di qualcosa di unico, e grazie a Dio, irripetibile

-

La liberalizzazione dell’etere che portò alla prolificazione delle emittenti televisive private nel nostro paese ebbe diverse ripercussioni sulla società, proponendo una programmazione infarcita di prodotti locali, ma soprattutto importati dall’estero, destinati a cambiare per sempre le abitudini degli italiani.

Oltre ai cartoni animati giapponesi, i telefilm americani e le più nostrane produzioni delle syndacation, ricordiamo le telenovele e le soap opera: le prime provenienti dall’America Latina, spesso ambientate in epoche passate con una donna come protagonista e con una durata di circa una stagione televisiva; le seconde di produzione anglosassone, con un budget ben più elevato dove si narrano vicende di interi nuclei famigliari ambientate ai giorni nostri e che potevano andare avanti indefessamente anche per decenni. Un vero e proprio fenomeno destinato a rimanere in voga per ben più di due decenni tra gli anni ’80 e ’90, con frotte di produzioni caratterizzate da torbide storie d’amore, trame inverosimili, personaggi sopra le righe, morti e resurrezioni.

Insomma una vera e propria istituzione culturale che fece breccia nel cuore delle casalinghe e delle nonne di tutta Italia, al punto che per diversi anni i palinsesti mattutini e del primo pomeriggio erano affollati dai più svariati esempi di cotanta creatività. Ingolositi dal loro successo anche noi pensammo bele di produrre soap opera con storie più nostrane, ma di sicuro non seconde alle ben più note e celeberrime serie d’oltremare in termini di inverosimiglianza ed esagerazione.

In tutto questo potevano mancare le sigle? Certo che no. E di orrori in senso letterale non si trattò, bensì spesso di vere e proprie canzoni d’autore, a volte riadattate, a volte sostituite con parigrado italici, a volte lasciate intonse, che contribuirono con le loro atmosfere e tonalità fiabesche a creare l’aura di mito attorno al mondo di queste intricate storie d’amore e gelosie.

Ripercorriamo quindi le note di dieci pezzi d’autore (più uno) che fecero da colonna sonora alle mattine della nostra infanzia trascorse a casa della nonna perchè ammalati o dei pranzi post liceo in famiglia delle due e mezza del pomeriggio, certi di essere stati testimoni di qualcosa di unico, e grazie a Dio, irripetibile

10
Drupi – Se Dio ti dà (La donna del mistero) / Così piccola e fragile (Topazio)

La ruvida voce di Drupi su Se Dio ti dà fu scelta come contributo musicale in La donna del mistero, una serie argentina che narrava le avventure di Giulia Falconi, costretta a rifugiarsi in un convento in seguito ad una gravidanza illegittima, salvo poi prendere sul serio i voti e diventare a tutti gli effetti Suor Felicità. Una telenovela interpretata da Luisa Kuliok ed accompagnata dai graffi vocali del nostro. Come nota a parte, giusto menzionare la hit regina di Drupi, Così piccola e fragile, anch’essa utilizzata come sigla per un altro prodotto d’oltreoceano, la telenovela Topazio interpretata da Grecia Colmenares.

Se Dio ti dà
Un amore grande così
Non lo devi sciupar
Un amore grande così
Solo una volta lo sai
Nella tua vita vedrai
Quello che adesso
Tu puoi vedere negli occhi miei

Indietro

I più letti

9 COMMENTI

  1. This is the time to remember era la colonna sonora dei pisolini postprandiali dei tempi delle superiori, ci si abbioccava su quella iniziale e se si era fortunati ci si svegliava su quella finale (se no a volte ci si svegliava pure verso le sei…)
    Gianni Morandi cantava anche “Fumo negli occhi” per Ciranda de Pedra, la cui trama non era meanche malaccio.

  2. This is the time to rememeber e’tornata prepotentemente in testa grazie a ‘La playa de las pelotas doradas’ di Dario Fashionblogger,la piu’ grande telenovelas italiana di sempre

  3. Mi sembra strano nn trovare le sigle di Dallas e Dynasty! Che negli anni 80 han fatto sfracelli sull’Auditel e di certo sono stati fenomeni epocali in mezzo mondo!

  4. Ci sono tante inesattezze nell’articolo. Per la telenovela Manuela la colonna sonora non fu utilizzata quella cantata da Julio Iglesias ma da Pablo Olvidas. Sia per la versione italiana che internazionale.

  5. Segnalo la canzone “Fumo negli occhi”, cantata da Gianni Morandi che ha fatto da sigla italiana della telenovela “ Ciranda de Pedra” trasmessa in Italia nel 1985.

  6. Da menzionare anche Jim Porto con “Smettila”, sigla della telenovela “Piume e paillettes” (1985).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti