Home Illustri Sconosciuti Highland - Bella Stella (1999 - singolo)

Highland – Bella Stella (1999 – singolo)

-

Highland Bella Stella1999, gli Highland sono una band tedesca la cui contaminazione di genere si estende a macchia d’olio in ogni anfratto, chiamatelo rap, chiamatelo hip hop, dance, o euro-rap. Sì, euro-rap (ndr, dal 1 gennaio 1999 la moneta ufficiale era l’euro).

Ciò che viene restituito grazie a questa capacità di assorbire così tante influenze musicali, è qualcosa che potrebbe essere definito lo spartiacque più epocale e più unrequested della storia della musica diversamente bella, una commistione di improbabilità artistica, uno scacco alla coerenza sonora.

Gli Highland, ebbene sì, nascono per farci questo dono: “Bella stella”, prima hit, e poi nel 2000 un album pregiatissimo. Ma che cos’è “Bella stella”?

“Bella stella” è il pezzone: ritornello in italiano interpretato da una biondina con l’attitude lirica (Nicole Heiland) e versi rappati in inglese lasciati nelle mani di Dirty-D (Dean Burke) e di Lady Scar (Patrice Gansau), due tizi che molleggiano ingobbiti la maggior parte del tempo.

Sebbene alle orecchie facciano un po’ del male, agli occhi il videoclip è qualcosa di magico.

Le atmosfere barocche fanno emergere la bellezza anemica della ninfetta, mentre gli improvvisi pov dal basso verso il soffitto danno l’idea di grandezza del rapper con la calza di collant in capa. L’altra rapper per diversificarsi ha un richiamo piratesco. Le rime purtroppo sono perennemente baciate senza soluzione di carità per l’ascoltatore.

Highland Bella StellaLa nebbiolina tipica della Transilvania trasferita nel palazzo ci fa capire che qualcuno ha lasciato aperto l’affare che fa il fumo. Un’intossicazione, forse, la causa di tutto. Ahimè, invece il concept esiste: no, non è un centro prelievi birichino o un giardino trascurato.

La storia apparentemente vuole che i rapper, intrigati dal luogo, cerchino la fonte da cui proviene la voce che li ammalia. Quando la trovano si lasciano prendere e fanno i festini, fino a che però si accorgono tutti di essere delle persone che non sanno andare d’accordo e quindi scappano.

Se solo fosse successa la stessa cosa nella mente del produttore che ha pensato bene di unire questi generi.

Spentisi nel 2002, riesumati nel 2008, oggi si dice che gli Highland siano ancora in attività. Manco l’Etna.

Bella Stella

Bella Stella m’ innamoro della notte
Con la sua magia… dentro di me

Can you hear me

Sto pensando a te

Double d yes on the fat track
With the ABE guest as the fat mack
Double d on my side ya,
Representing bella stella

Ti dimentico, Vertigo…non lo so
Non ritornero’ piu’ da te
Ti dimentico, Vertigo…non lo so
Tu rimarresti dentro me
…sto pensando a te

With da cast of a blast, in a stormy weather
It’ s tha last with da mask bringing you tha terror, I dare ya
Step up quick with your mad emotions I leave slick,
With a trick, drownin’ in a lotion
I got the right emotion, the right grooves, the right feeling
There’ s nothing easier than sexual healing
There’ s nothing I can do, I love you and boy
U know my love is more than true

Ow lord have mercy on my soul, I’ loosing control
As I grew up I reminisce what I ‘ve been told I ‘ve sold
The other side of my behaviour
I made ya and pay ya then laid ya, so save ya
Lesson for another damn stupid ol’ brother in the hood
It’s all good and my homies I shall cover
My pain is insane to the brain
I’m lain like a train that is strain
But the game is the same

Bella Stella m’ innamoro della notte
Con la sua magia dentro di me sto pensando a te
Ti dimentico Vertigo…non lo so
Non ritornero’ piu’ da te
Ti dimentico Vertigo…non lo so
Tu rimarresti dentro me
…sto pensando a te

I più letti di oggi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI