Home VIP Canterini Bindi Irwin - My Daddy (The Crocodile Hunter) (2007)

Bindi Irwin – My Daddy (The Crocodile Hunter) (2007)

-

Bindi Irwin My Daddy The Crocodile HunterAl grande Steve Irwin, meglio noto come the Crocodile Hunter, va il merito di aver sdoganato la modalità di fare documentario da un approccio classico e didascalico ad un altro più moderno, spettacolare e di impatto.

Premessa la mia parziale avversione allo spettacolarismo, soprattutto se fatto coinvolgendo la vita di animali selvatici nel loro ambiente, devo ammettere che più di una volta mi è capitato di fermarmi, facendo zapping, ad osservare questo scapestrato australiano saltare dalla sua jeep in mezzo al deserto per catturare qualche serpente velenosissimo o qualche lucertolone, mostrandolo poi in video descrivendoci le sue caratteristiche: un tale approccio cattura sicuramente l’attenzione del visitatore, che può imparare molte cose sulla vita selvaggia delle specie animali. Allo stesso modo non si può negare il valore dell’infaticabile attività di Steve in favore della preservazione di specie in pericolo di estinzione.

Bindi Irwin My Daddy The Crocodile HunterIronicamente, l’uomo che non temeva di catturare a mani nude alligatori, coccodrilli, serpenti e scorpioni è morto nella maniera più sfigata che si potesse immaginare: durante alcune riprese subacquee una razza ha bucato la sua cassa toracica proprio all’altezza del cuore, iniettando il letale veleno nell’organo. Per Steve nulla da fare.

Lasciò una moglie e una figlia che l’anno seguente gli dedicò una canzone con un videoclip che ripercorreva i bei momenti vissuti assieme al papà: in sé nulla più che un pezzo standard di “daddy song” anglosassone che ci sembra però il modo peggiore per ricordare il personaggio stesso, una sorta di Crocodile Dundee in carne e ossa che in maniera un po’  “orrorosa” ci ha comunque insegnato molto sulla vita degli animali. Andandosene purtroppo presto.

My Daddy The Crocodile Hunter

My Dad was a great man
Part Conservationist, part Tarzan
He knew things he would teach me
Like how to surf a wave, down the beach

We’d ride a motorbike, we’d pitch a tent, yeah
Have a water fight, just for fun
We’ll have a little world class big adventure
Living with my dad was a bigger one.

Catching snakes, jumping on crocs,
Swinging with the monkeys in the high tree tops,
Chasing lizards across the rocks,
What a time we had, me and Dad!

Sometimes shooting for the silver screen
Sometimes jumping on the trampoline.
A world-wide hero, but don’t you see
He was just plain Dad to me

My dad was a get up and go-er
Sheltered the animals just like Noah
He’s still a house-hold name,
But in our house he earned his fame
By cooking our dinner every night with recipes a la Steve-o
He’d put us all to bed with a pillow fight,
There was action guaranteed
So we’d go . . .

Catching snakes, jumping on crocs,
Swinging with the monkeys in the high tree tops,
Chasing lizards across the rocks,
What a time we had, me and Dad!

Sometimes shooting for the silver screen
Sometimes jumping on the trampoline.
A world-wide hero, but don’t you see
He was just plain Dad to me

I più letti

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

La sigla italiana di Lamù: un mistero irrisolto (forse)

Il caso della sigla italiana dell'anime Urusei Yatsura, meglio noto ai fan nostrani come Lamù, è uno dei grandi misteri della storia della musica...

Roberto Angelini – Gattomatto (2003 – singolo)

È difficile parlar male di un bravo artista, ma questa “Gattomatto” riesce a ogni ascolto a mettermi addosso una tristezza impressionante, a cominciare da un...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Le 10 migliori canzoni dei film di Bud Spencer e Terence Hill

Abbiamo perso quello forzuto, grosso e bonaccione nel 2016 mentre quello biondo, belloccio e scaltro ci ha regalato l'ennesima pellicola fatta di cavalcate in...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero inimitabile minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato é quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...

La crisi tra Stati Uniti e Iran in 10 canzoni

L'inizio del 2020 è stato segnato dall'ennesima crisi politico-diplomatica-economica tra Stati Uniti e Iran, tra nuove preoccupazioni e vecchie tensioni mai sopite. Come sempre,...