Steven Seagal - Songs From The Crystal Cave

Steven Seagal ha fatto un disco (e l’armonica la suona Stevie Wonder)

Steven Seagal - Songs From The Crystal CaveGrazie al suo volto espressivo come un bidet in vetro-ceramica, Steven Seagal è sicuramente il più grande attore del ventesimo secolo e con questo disco tenta il colpaccio: diventare il più grande cantante del ventesimo secolo!

Sì, perchè “Songs From The Crystal Cave” è veramente un album ambizioso! Steven, sfoggiando una versatilità purtroppo mai dimostrata nella recitazione, si destreggia un po’ tra tutti i generi musicali conosciuti dall’uomo: country, blues, folk reggae, rock e world music.

Purtroppo l’attore non è certo Peter Gabriel e la sua voce vagamente roca e piuttosto nasale è anche decisamente insignificante; in alcuni pezzi come ad esempio “War” è anche incredibilmente stonata. Sarà perché osa pure cimentarsi qua e là in un lezioso falsetto, su una base reggae per pianolina Bontempi.

I temi dei 14 brani in compenso spiccano per la fantasia: religione, pace, ecologia, ecologia, ecologia, pace, pace, religione ed ecologia. Variegati come i generi cinematografici da lui attraversati, che però rivelano uno Steven più profondo, romantico e impegnato. Giusto per non farci mancare nulla nell’album troviamo un cameo di un certo Stevie Wonder con un assolo di armonica.

Album vivamente consigliato a tutti i fans del David Hasselhoff cantante (quindi a non più di due persone al mondo). Dopo aver ascoltato questo disco l’unica cosa che potrà ancora stupirci sarà soltanto un CD di Jean-Claude Van Damme!

Barbara Ghiotti

Tracklist:
01. Girl it’s alright
02. Don’t you cry
03. Music
04. Better man
05. Route 23
06. My God (feat. Stevie Wonder)
07. Lollipop (feat. Lieutenant Stitchie)
08. Not for sale
09. Dance
10. Jealousy (feat. Lady Show)
11. War (feat. Lieutenant Stitchie)
12. Strut (feat. Lady Show)
13. Goree
14. The light