Home Illustri Sconosciuti ZetaZeroAlfa - Cinghiamattanza (2007)

ZetaZeroAlfa – Cinghiamattanza (2007)

L'inno intonato dalla band di CasaPound all'antica arte di prendersi simpaticamente a chinghiate

-

zetazeroalfa la ballata dello stoccafissoEra inevitabile che nel nostro peregrinare tra gli angoli meno frequentati della musica ci dovessimo imbattere anche in band di estrema destra come i romani ZetaZeroAlfa, band di punta di CasaPound, ma a noi poco importa  se sia musica di destra di sinistra di centro sdi sopra o di sotto, perché quando c’è da buttarsi a testa bassa nella mischia non ci tiriamo mai indietro.

Ascoltando il loro La ballata dello stoccafisso si resta increduli nel sapere che la band ha una conosolidata esperienza con già alle spalle una discreta discogrsafia, perché quello che emerge è prodotto davvero troppo ingenuo: registrazione quasi amatoriale, esecuzione approssimativa, testi-slogan poveri di contenuti ed un mix poco convinto e poco convincente tra punk (Nemica banca invettiva ironicamente vicina alle tematiche trattate dai Punkreas), oi! (Nel dubbio mena), rock motörheadiano (Asso di bastoni), elettronica (Presente!), puntate quasi industrial (Qui contra nos) e scorie thrash metal (Zang tumb tumb, un bel mix tra un rumoroso electro-metal e le roboanti parole di Filippo Tommaso Marinetti che presenta il manifesto del futurismo – nonostante il parallelismo tra questo movimento artistico-culturale ed il fascismo sia più uno stereotipo che una verità storica). Quello che rende tutto questo estremamente ilare è la voce del canztante Sinevox: completamente sfiatato e con un’evidentissima zeppola (o sigmatismo che dir si voglia) che di minaccioso ha davvero ben poco.

Tutto questo raggiunge il suo climax nell’inno di battaglia Cinghiamattanza (o più precisamente CinghiamattanFa) una canzone che celebra quall’antica arte di prendersi simpaticamente a chinghiate in una bolgia sado-goliardica a ritmo di rock. I maschi (soprattutto quando sono in gruppo e magari un po’ alticci) sono noti per compiere atti davvero stupidi, ma nella mia vita non ho mai conosciuto nessuno cui passasse per la mente di uscire il sabato sera e farsi pendere a chinghiate. Gli etologi lo definirebbero un simpatico modo di intrattenersi tra maschi adulti.

Una domanda che può sembrare banale: ma una sana scopata no?

Cinghiamattanza

Primo: me sfilo la cinta; due: inizia la danza;
Tre: prendo bene la mira; quattro: cinghiamattanza
Primo: me sfilo la cinta; due: inizia la danza;
Tre: prendo bene la mira; quattro: cinghiamattanza!

Cinghiamattanza!
Cinghiamattanza!
Cinghiamattanza!

Questo cuoio nell’aria sta ufficializzando la danza
Solo la casta guerriera pratica cinghiamattanza
Questo cuoio nell’aria sta ufficializzando la danza
Solo la casta guerriera pratica cinghiamattanza!

Cinghiamattanza!
Cinghiamattanza!

Ecco le fruste sonore stanno incendiando la stanza
Brucia la vita d’ardito, urlerai: «Cinghiamattanza!»
Ecco le fruste sonore stanno incendiando la stanza
Brucia la vita d’ardito, urlerai: «Cinghiamattanza!»

Cinghiamattanza, cinghiamattanza!
Cinghiamattanza, cinghiamattanza!

I più letti di oggi

24 COMMENTI

  1. …e soprattutto: puoi fare il cantore del Fascio quando hai una clamorosissima "zeppola in bocca"?Io li amo da sempre per questa improbabilità dell'essere. FinghiamaFFanFa!

  2. Il frontman è (o quantomeno è stato) Gianluca Iannone, fondatore di Casa Pound e titolare di almeno un paio di condanne per lesioni. Così, per la cronaca.Paolo

  3. Ci vuole tutto a prenderfi a finghiate mentre un gruppo fuona ful palco.Mi fembrano dei fuori di fefta, a vederli cofì.>FrankFì<

  4. FINGHIAMAFFANFA! Ahahah!! Non sapevo che sto Iannone era il cantante zeppoloso di cotanto gruppo. Ho avuto modo di sapere della sua esistenza in quanto candidato della Destra di Storace alle scorse elezioni: i suoi manifesti erano un ibrido di fumetto e iconografia vetero-fascista stile minculpop…

  5. Devo dire che avendo conosciuto lo Iannone, è comunque una brava persona e dal vivo gli ZetaZeroAlfa non sfigurano. Certo, la qualità non è esattamente delle più elevate, più o meno in linea con l'hc punk (e vicini di casa) italiano degli ultimi anni.

  6. Un tempo, quando ero Comunista, avrei definito questo gruppo una "maschera tragica della nostra società".Oggi, che sono ancora un Comunista più convinto che mai, gli ZZ Alfa e antagonisti affini, mi sembrano anche loro come me, "vittime di un potere marcio e ingestibile".In altre parole: mi piacerebbe molto di più confrontarmi con loro che con un sistema di pedofili.Vogliamo parlarne?J.

  7. A me non sembrano affatto male,almeno musicalmente…poi il messaggio sarà criticabile,ma a livello musicale il grosso punto debole mi pare sia proprio solo la voce impresentabile del frontman (ps:le condanne per lesioni credo le abbiano anche esponenti della sinistra violenta,anche se non è una scusante…)Certo l'estrema sinistra resta molto più creativa dal punto di vista musicale

  8. la prima cosa da sottolineare è il batterista che se la cava non male, in secundis il clamoroso invito a cinghiare il prossimo ci sarebbe da fare uno studiolo antroposociologico sopra questa cosa qui…eppoi…dai…a uno coFì come Fi fa a non volergli bene? manca solo che come epilogo dica "che ne Farà di noi?" (parafraFando il magico max tortora precesaroni)

  9. beh potete sempre andarglielo a dire in faccia coraggiosoni….l'indirizzo è conosciuto…andate a dire a Sinevox i vostri bei commenti…

  10. Recensione a dir poco riduttiva.Musicalmente i Led Zeppelin sono un'altra cosa, ma farli passare per la band di sedicenni che suona nel garage mi sembra disonesto.I testi si possono condividere o meno, ma sono meno scontati e sloganistici del 99% dei gruppi militanti di destra e di sinistra.Il cantante si è messo nome Sinevox, non credo volesse imitare i virtuosismi di Al Bano. Detto questo, proprio a cominciare da Lemmy, non mi sembra che nella storia del rock approcci simili siano così rari.La combinazione di diversi generi sarebbe considerata "sano eclettismo" in qualsiasi gruppo non giudicato pregiudizialmente.I commenti su cinghiamattanza e futurismo ricordano vagamente Moccia…

  11. Caro anonimo io non ho nulla di personale contro Sinevox, questa è una recensione nulla di più, inoltre sottolineo come in alcuni brani la critica al sistema possa essere associata anche a band di sinistra (e ovviamente viceversa). Certo la combinazione di diversi generi sarebbe considerata "sano eclettismo" se i risultati mostrassero la capacità di gestire i diversi generi, ma in questo caso tutto è troppo dozzinale e non nominiamo Lemmy, perchè il nostro avrà una voce sgraziata, ma come attitudine prende a calci in culo il 90% dei gruppi rock degli ultimi 30 anni.Se tutti i brani fossero del calibro di "Zang Tumb Tumb" sarebbe stato un gran disco a prescindere dal colore.Ammetto la mia limitatezza mentale ma non colgo il motivo di prendersi a cinghiate vicendevolmente, magari cerca di convincermi tu.PS non conosco Moccia, ma non credo sia un complimento

  12. No, tu non hai niente contro la persona Sinevox, ma hai sicuramente dei pregiudizi rispetto alle idee del gruppo. Altrimenti non si spiegherebbero commenti assurdi, gratuiti e malevoli.Quanto i diversi generi siano ben amalgamati è ovviamente questione di gusto, ma ad esempio ridurre un brano della potenza di "Nemica banca" ad una copia dei… Punkreas è malafede.Quanto alle cinghiate che tanto sonno tolgono ai benpensanti, vi svelo un segreto: sono almeno 40 anni che nel rock ci si spinge, ci si strattona, ci si sputa addosso (Sex Pistols) e si concepisce il concerto come happening festoso ma "violento" secondo canoni da Festival di Sanremo.Quanto a Lemmy: è ovvio che è su un altro pianeta rispetto a… tutti. Ma era per dire che il rock ha già superato da un pezzo l'idea della "voce virtuosa".

  13. Non ho scritto che "Nemica Bianca" è una copia dei Punkreas, ma che è "vicina alle tematiche trattate dai Punkreas"; riguardo ai pregiudizi forse hai ragioen, può anche essere, ma se giri un po' per il sito troverai giudizi ugualmente pesanti sui "Che Guevara del maccherone" che mari presenziano il festival di Sanremo.Personalmente lo sputarsi addosso aveva un senso con i Sex Pistols ed il clima socio-politico del punk inglese, ma al giorno d'oggi è piuttosto patetico, inolre credo sia giusto differenziare un pogo da una lotta a cinghiate.

  14. E aggiungo: c'è qualche motivo particolare per presentare il cd con il titolo di un suo singolo quando nel testo si mostra bene di aver capito che il vero titolo dell'album è "La ballata dello stoccafisso"? Non sarà forse la voglia di cavalcare lo scandalismo moralistico a buon mercato stile Repubblica, del tipo: "Cielo, sono fra noi e si prendono pure a cinghiate! Perchè nessuno pensa ai bambini?"

  15. per questo qui sopra: che vuol dire "Perchè nessuno pensa ai bambini"?se e` sarcastica ho capito, se e` detta seriamente invece no.

  16. Non c'è nessun motivo per presentare il CD con il titolo "Cinghiamattanza" perchè il post è dedicato al brano in particolare. In effetti l'articolo è sbilanciato con una introduzione troppo lunga a discapito del brano oggetto dell'articolo, ma mi sembrava doveroso contestualizzare la canzone, altrimenti il tutto sarebbe finito per essere moralismo da quattro soldi.Ancora una volta ribadisco che (i) non c'è scritto da nessuna parte "cielo, sono tra noi!" (ii) il gruppo per l'esperienza maturata suona fiacco e impreciso (iii) i testi sono davvero poveri di contenuti tanto alla fine "nel dubbio mena" (non che quelli della maggior parte di artisti di sinistra o presunta tale siano tanto superiori), fossero stati dei "CCCP di destra" sarei stato felice per la musica italiana pur non condividendone le idee, haimè non è così (iv) il singer, purtroppo per lui, non è credibile, citando Harry Callahan in Magnum Force "a man's got to know his limitations" soprattutto raggiunta l'età della ragione.

  17. Alla fine il cd merita quella recensione, ha un minimo di successo solo perchè affiliati di casa Pound e da ragazzini di destra che si divertano a prendersi a cinghiate anzichè……….altrimenti nessuno ne parlerebbe minimamente

  18. Riguardo la produzione ti posso rispondere che da poco i gruppi di quell'area hanno un missaggio e produzione decente perchè la casa e gli studi a cui facevano riferimento non avevano attrezzature all'avanguardia perchè dato che si auto-finanziano non disponevano di molte attrezzature, infatti da poco la Rupe Tar ,dapprima sola etichetta ma adesso pure studio di registrazione assime alla sala BunkerNoise , è diventata indipendente e ben fornita di attrezzature. Se vedi le ultime produzioni sono migliorate esponenzialmente. Basta guardare i nuovi singoli, perchè succede che talvolta gruppi dichiaratamente fascisti non possano registrare e/o provare in tutte le sale prove,quindi non è una scusante per dire , ma dato che si sono fatti da soli tutto in casa, la qualità non è male dai. Partendo dal fatto che a prescindere dalla politica si dovrebbe dar spazio a tutti i grupi perchè musica è arte.Poi Sinevox , lo considero l'anello debole del gruppo e rende a seconda dei pezzi. Tipo in alcuni pezzi come "Fare Blocco", "Arremba Sempre" e "Disperato Amore" la sua voce è molto ben coesa e si presta molto bene.Poi c'è da dire che gli Zetazeroalfa sono attivi dal 1999 circa e all'epoca i gruppi di "destra" hanno avuto sempre la carenza della voce, nonostante poi dal vivo sappiano fare molto bene i frontman e coinvolgere il pubblico. Questo album rispetto a quelli che ho ascoltato è quello che mi piace di meno. Già se vediamo il primo "Dittatura del sorriso", "Kriptonite" oppure "Disperato Amore" sono già ad un livello buono, diciamo che questo album è il loro peggiore ed anche la produzione lascia a desiderare.Detto ciò poi vorrei dire che tutti qui si scandalizzano per le cinghiate, quando gruppi come BLACK FLAG o ANTI FLAG promulgavano questo tipo di pogo,anzi si pigliavano a mazzate con tutto cio' che gli capitava attorno , ma nessuno ha mai gridato allo scandalo.Nel 2015 c'è ancora gente che pregiudica, utilizziamo un po' il cervello.

  19. Io adoro il brano Cinghiamattanza!!!! E’ in loop perenne sul mio lettore… Ritmo e groove travolgente…suono della batteria da paura… Albrano in questione do un bel 9 su 10!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI