Home Film, TV e Colonne Sonore Diego Abatantuono - Eccezzziunale... Veramente (1982 - 7")

Diego Abatantuono – Eccezzziunale… Veramente (1982 – 7″)

-

Diego Abatantuono - Eccezzziunale... Veramente (1982 - 7")Tema portante nonché sublime sigla d’apertura di uno dei capisaldi della comicità italiana anni ’80: per chi fosse vissuto su Marte fino ad oggi, sto ovviamente parlando dell’omonimo film a episodi “Eccezzziunale…Veramente”, assurto a vero e proprio “cult”, grazie all’interprete principale, probabilmente al suo meglio, comicamente parlando.

Qui troviamo l’Abatantuono verace che tanto avevamo amato fino ad ora: partendo dall’indimenticabile ruolo del panettiere Cecco in “Fantozzi Contro Tutti” (1980) per passare a “I Fichissimi” (1981), dove duetta con Jerry Calà, sino al mediocre ma gradevole “Viuuulentemente Mia” (1982).

Impossibile scindere il film dalla canzone, a formare un tutt’uno dell’Abatantuono terrunciello-style, ovvero un giovane emigrante del Sud Italia desideroso di trovare fortuna al Nord cercando di nobilitare i propri natali (le terribili orecchiette al caviale) e andando forse troppo spesso al cinema (il tema ricorrente de “I Guerrieri della Notte”, seppure debitamente ammorbidito, che poi sfocerà ne “Il Ras del Quartiere”).

Canzoncina forse oggi un po’ troppo sputtanata, ma se riascoltata a piccole dosi può ancora rivelarsi una piacevole compagnia.

Eccezzziunale… Veramente

So’ uno strano animale
so’ un tip’eccezziunale,
so’ il re del quartiere
dettengo il potere.
Se perto la pazienza
mi scatta la viulenza ah aaah,
sul mio moto fuggone
mi sento un leone e spatroneccio.
I just love now tohivoschenenau
beloved too big for youuuu??Io,
fortuna che ho un cevvello eccezziunalo,
veramente eccezziunalo
ma,
la gente mi ritiene un animalo,
gran bell’animalo.
Po pputè campà, parapà
m’hanno fatto emigrà!
Ma,
fortuna che ho un cevvello eccezziunalo,
veramente eccezziunalo,
si,
io mancio le orecchiette
ma al cavialo,
so istesso di un maialo.
Po pputè campà, parapà
m’hanno fatto emigrà!
Po pputè campà, parapà
ho dovuto emigrà!Quanto io sto alla pattita
io rischio la vita,
se mi piace una donna
ci sbrano la gonna aaah.
Se peccaso mi offento
ti strappo via i denti,
sono un tip’iulento
al cento pe’ cento
e spatroneccio.
Bisbobutisesaround
to down o not to down
I love crazy to youuuu.Io,
fottuna che ho un cevvello eccezziunalo,
veramente eccezziunalo,
ma,
la gente mi ritiene un animalo,
gran bell’animalo.
Po pputè campà, parapà
m’hanno fatto emigrà!
Ma,
fottuna che ho cevvello eccezziunalo,
veramente eccezziunalo.
Yes,
io mancio le orecchiette, ma al cavialo
so istesso di un maialo.
Po pputè campà, parapà
m’hanno fatto emigrà!
Io,
fottuna che ho un cevvello eccezziunalo,
ma,
la gente a torto mi ritiene un animalo,
ma peffozza.
Po pputè campà, parapà
ho dovuto emigrà!Dovevo pure manciare, no?

I più letti di oggi

1 COMMENTO

  1. A me piace anche: "So diabbolico ne l'amplesso, sprupurziunat' pe quel che riguarta le dimension di sesso e se trovo la tonna ciusta…"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI