Wonder Dog Ruff Mix 1982

Wonder Dog – Ruff Mix / Living On A Farm (1982 – 12″)

Wonder Dog Ruff Mix 1982Attenzione: questo articolo nuoce gravemete alla salute del lettore; continuando nella lettura dichiarate di essere maggiorenni e di confermare di essere coscienti che sprecherete senza alcun motivo valido 5 minuti della vostra vita. La redazione declina ogni responsabilità in caso di reclamo o azione legale.

Tutti sappiamo che i favolosi anni ’80 non sono stati certo avidi di puttanate (non solo musicalmente parlando). Nell’ideale top ten delle delle nefandezze da museo rientra sicuramente questa porcheria sonora partorita dal cane-supereroe Wonder Dog.

Sotto queste mentite spoglie canine si nasconde il musicista e produttore tedesco Harry Thumann che dopo diversi tentativi (non riusciti) di sfondare come cantante decide di buttarla in vacca (o sarebbe meglio dire in cane?) e su un accattivante base dance-funk elettronica ecco che ci piazza la “voce” di un innocente cane sintetizzato.

Ruff Mix è la classica canzoncina che vi avrebbe mandato sicuramente fuori di testa quando eravate bambini e amavate i suoni ripetuti fino allo sfinimento (dei vostri genitori), ma che una volta adulti vi spinge a chiderevi come tutto ciò è stato possibile. Il brano tocca vertici di noia e fastifdio come solo la bizzarra Disco Duck riuscì a raggiungere.

Questa stronzata ebbe un discreto successo venendo distribuita in mezza Eurtopa e arrivando da noi sotto forma di sigla della trasmissione televisiva Colosseum su Rai 1.

Il terrificante 12” è dotato anche di una b-side ancor più brutta: Living On A Farm è una canzone che cerca di riempire il vuoto cosmico accompagnando i soliti sample canini con un arrangiamento sovraccarico di accativanti riff di chitarra, potenti percussioni e una massiccia dose di sintetizzatori. Il tutto senza andare da nessuna parte.

…e poi non dite che non vi avevamo avvertito.