Vernice Su e Giù

Su e Giù, l’indimenticabile tormentone dei Vernice

Vernice Su e GiùViva gli anni ’90! Magnifico periodo della mia vita e momento pieno di hit indimenticabili di artisti dimenticati! Tra questa schiera vanno annoverati anche i Vernice capitanati dal loro leader Stefano D’Orazio famoso per la sua alopecia, gli occhiali scuri ed il cappello bianco sempre indossato.

Il singolo che portò al successo la band fu il programmatico “Su e Giù” che ebbe notevole airplay nonostante il testo fosse un mix tra gli Articolo 31 di “Tocca Qui” e gli 883 di “Nord Sud Ovest Est” con la voce di Vasco Rossi, o forse proprio per questo motivo. Innocuo pop-rock da classifica che ottenne il consenso del pubblico, sempre attento, del Festivalbar e di tutta la penisola, tanto da arrivare secondi, con la canzone “Bughy”, solo all’inarrivabile duo di Pavia al “Festival Italiano” (tristissimo contro-festival di Sanremo di casa Mediaset) vinto dal tormentone “Come Mai” (per la cronaca fu la prima e, per fortuna, ultima edizione).

Vernice Su e GiùIl pezzo inizia come una delle tante canzoni d’amore di provincia (“Prendo la macchina e comincio a girare / Su e giù per il paese sperando di poterti incontrare”) per finire con quel “andavamo su, su , su e andavamo giù, giù, giù” che lascia pochissimo spazio all’immaginazione ed il trucchetto dell’ascensore non inganna nessuno.

Bissarono il successo con l’album successivo ed il fortunatissimo singolo “Quando Tramonta il Sole” (che raggiunse il 4° posto in classifica), purtroppo però, per problemi interni alla band, i Vernice si sciolsero e Stefano D’Orazio iniziò una poco fortunata carriera solista che si interruppe a causa di problemi famigliari che lo portarono in uno stato depressivo per diversi anni.

Su e Giù

Certi giorni non so cosa fare ……il telefono non squilla
Nessuno mi viane a cercare
Prendo la macchina …………e comincio a girare
Su e giu per i paesi ….sperando di poterti incontrare!!

E vado su, su, su e vado giu, giu, giu
E vado su, su, su e vado giu, giu, giu
E poi ancora su, su, su e poi ancora giu, giu giu..
Su e giu, su e giu, su e giu, su e giu…
Strano io strana questa vita…
Questa cosa qui non l’ho mai capita…
Strano io….strana questa vita
Ma l’importante e’ che oggi……sia una bella giornata!

Certi giorni ho il morale alle stelle…
certi altri odio anche quelle
Un’ attimo prima son felice e faccio il pazzo…
Un’ attimo dopo mi son gia’ rotto il ca…!

E vado su, su, su e vado giu, giu, giu
E vado su, su, su e vado giu, giu, giu
E poi ancora su, su, su e poi ancora giu, giu giu…
Su e giu, su e giu, su e giu, su e giu…

Strano io strana questa vita…
Questa cosa qui non l’ho mai capita…
Strano io….strana questa vita
Ma l’importante e’ che oggi……sia una bella giornata!
Sia una grande giornata!

Ma ti ricordi quella volta………dentro l’ascensore
Io volevo a tutti i costi fare l’amore..
Anche a te non dispiaceva…solo che non era il momento giusto
E piu mi dicevi cosi……e piu ci trovavo gusto…

E andavamo su, su, su e andavamo giu, giu, giu
E andavamo su, su, su e poi ancora giu, giu, giu
E andavamo su, su, su e andavamo giu, giu, giu
E andavamo su, su, su e poi ancora giu, giu, giu
Su e giu, su e giu, su e giu, su e giu…

Strano io strana questa vita…
Questa cosa qui non l’ho mai capita…
Strano io…strana questa vita
Ma l’importante e’ che oggi……sia una bella giornata!
Sia una grande giornata!

E andavamo su, su, su e andavamo giu, giu, giu
E andavamo su, su, su e andavamo giu, giu, giu
Andavamo su, su, su, andavamo giu, giu, giu
Andavamo su, su, su, andavamo giu, giu, giu
E andavamo su, su, su e andavamo giu, giu, giu
E andavamo su, su, su e andavamo giu, giu, giu
Su e giu, su…

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!