Home Musica da Leggere F.C.N. - Trash Music: Celestiali Melodie & Atroci Tormentoni 1970-1982 (1996 -...

F.C.N. – Trash Music: Celestiali Melodie & Atroci Tormentoni 1970-1982 (1996 – libro)

-

F.C.N. - Trash Music: Celestiali Melodie & Atroci Tormentoni 1970-1982La Tunnel Edizioni fu una casa editrice di Bologna attiva dal 1995, che purtroppo ha chiuso i battenti per problemi distributivi già nei primi mesi del 1999. Nonostante ciò, in quattro anni, ha sfornato una serie di simpatiche ed utili guide al sottomondo del camp, della “musica trash”, del cinema psicotronico (ovvero le pellicole bizzarre) e dell’undeground in genere, che hanno fatto la gioia di autori e lettori.

Tutte queste pubblicazioni sono attualmente difficili da reperire, vale comunque la pena cercarle, magari in qualche negozio dell’usato o su eBay; per deformazione professionale noi raccomandiamo in particolare il volume dedicato alla trash music, pessimo finto anglicismo che non ha alcun significato (nel mondo anglosassone non esiste infatti una categoria eststetica definita come trash music). Nonostante il titolo (odiato dallo stesso autore) e la brutta copertina il libricino rimane un ottimo bignami del bizzarro musicale anni ’70 e ’80 che all’epoca andava sotto il nome di “musica trash”.

Curato da F.C.N. ovvero Fabio Casagrande Napolin (già mente della fanzine Abastor) il libro è un’agile selezione commentata di un buon numero di 45 giri presi principalmente dalla collezione personale dell’autore, a volte canzoni stupide ma geniali ma spesso stupide e inutili. Nell’epoca del primissimo internet in Italia quando ancora non esisteva YouTube e il revival del vinle era ancora lontano tutto questo ben di Dio poteva essere solo ritrovato tra i mercatini delle pulci spesso a poche Lire (l’Euro doveva ancora arrivare).

A distanza di anni rimane una fotografia interessante di quello che stava per esplodere: la moda e l’abuso del termine “musica trash” che avrebbe perso ogni straccio di significato. Pur con tutti i sui limiti e con degli errori grossolani per gli esperi del settore rimane un ottimo punto di partenza per chi vuole cominciare ad andare a caccia dei principali reperti discografici della discografia altra della musica pop italiana.

I più letti di oggi

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI