Home Meteore Ryan Paris - Dolce Vita (1983 - 7")

Ryan Paris – Dolce Vita (1983 – 7″)

-

Ryan Paris Dolce VitaRyan Paris, sin dal nome falso come qualche marca di profumo cinese è uno dei tanti tarocchi d’autore made in Italy negli anni d’oro dell’italo-disco pigliatutto.

L’italianissimo Fabio Roscioli nel 1983 sbanca le classifiche di mezzo mondo con più di 5 milioni di copie del suo unico hit “Dolce Vita” che gli apre le porte di tutti i più importanti show televisivi italiani ed europei (Superclassifica Show, Discoring, Popocorn, ma negli anni successivi anche i salotti buoni di Buona Domenica, Maurizio Costanzo Show, La Vita in Diretta ecc.).

La canzone, pur rimanendo gradevole dopo 30 anni, non è altro che un romantico pop con qualche accenno disco, ben costruito ma piuttosto ovvio e stereotipato, che forse è risulato vincente grazie al titolo del famosissimo film di Federico Fellini e per il nome dell’autore che riesce a mettere d’accordo sia gli inglesi che i nostri cugini transalpini.

Ryan ci riproverà l’anno successivo con un paio di singoli: prima con l’orribile “Fall In Love” e poi con l’autocitazionista “Paris On My Mind”, per finire con, addirittura, un intero LP, riuscendo solo a riscuotere tiepidissimi consensi.

Sostanzialmente la carriera del buon Mr. Paris finisce qui, meglio sorvolare sui maldestri tentativi di ritornare sulle scene musicali sfruttando la sua unica hit, riproponendocela ad intervalli quasi regolari nel 1990, nel 1995 e nel 1999 riuscendo anche a pubblicare all’inizio del nuovo millennio un improbabile “Greatest Hits” che a parte il singolo in questione (presente in ben tre “imperdibili” versioni) non contiene nessun altro successo.

Dolce Vita
(P.L.Giombini-P.Mazzolini)

We’re walking like in the dolce vita
This time we got it right
We’re living like in the dolce vita
Gonna dream tonight
We’re dancing like in the dolce vita
With lights and music on
Our love is made in the dolce viita
Nobody else than you

It’s our last night
Together with our love again
Another light
Before we’ll drown in darkness
Say you’ll never leave me now
Say you’re gonna love me now

We made it down in the dolce vita
Wipe all your fears away
We lived it like in the dolce vita
A game of yesterday
I’m so alone in the dolce vita
Oh baby telephone
This magic’s gone in the dolce vita
Nobody else than you

It’s our last night
Together with our love again
Another light
Before we’ll drown in darkness
Say you’ll never leave me now
Say you’re gonna love me

I più letti di oggi

12 COMMENTI

  1. Una nota particolare:
    “Dolce Vita” è stato prodotto da Pierluigi Giombini, fratello del più famoso m°Marcello Giombini che, verso la fine degli anno ’60, fu l’artefice di quasi tutte le produzioni Beat-Cattoliche d’Italia: le famigerate “messe beat” che immortalarono su disco gruppi quali: Bumpers, Barritas, Gli Amici, Angel and the Brains, Clan Alleluia e via dicendo.
    Sue sono “La messa dei Giovani” e il mega-raro “Grazie Signore”.

  2. Di porcheria anni ’80 ne restano purtroppo/per fortuna ancora molte, in confronto questo è un innocente brano pop da classifica.

    John, la “Messa Beat” è in arrivo 😉

  3. ma nessuno riorda un cantautore (diciamo così) che si chiamava Alloisio?
    passava a popcorn e discoring con una canzone “volevo fare del cinema” di cui intuii il trashume pur infante…

  4. Giampiero Alloisio…come no.
    C’è una bellissima versione di “Volevo fare del cinema” di Guccini
    sull’album del 1994 e dieci anni prima la splendida “Marylin” sull’album di Ombretta Colli “Una donna tutta sbagliata”.
    LAll’epoca lo ritenevamo un pazzo furioso, ma certe cose erano veramente splendide. Specie nei testi.

    “…ma Marilyn si è uccisa per davvero
    per ricordare a tutti,
    non solo in bianco e nero,
    che vendersi non è poi naturale,
    eche i miti finiranno tutti male.
    Perchè alla la bellezza, un viso
    un riso, un seno
    non servono nemmeno.”

    Molto di più su Alloisio:
    https://www.bielle.org/pages/asstesti.htm

  5. Comunque, visto che tutti voi parlate di musica anni 80 (trash), credo che bene o male l’abbiate amata tutti altrimenti manco vi sognereste di parlarne.Un vecchio DJ anni 80.

  6. bella canzone scritta da gazebo ryan paris e italiano cantava questo pezzo solo che non ha avuto successo dopo ricordo solo questo pezzo e il video fatto inmaniera notevole oggi continua a fare dischi fuori pero sto pezzo rimane unica hiti di anni che non torneranno mai piu quel 1983 fu anche lanno di gazebo di brani che pero dopo non avrebbero avuto lo stesso successo di pubblico poiche certi brani erano lontani da quella canzone mike francis bravo cantante oggi scomparso dopo ha fatto solo cose cosi e oggi altri fanno solo feste di piazza a cantare ciao

  7. bravo G.R. concordo pienamente. Ryan Paris e’ stata parte della colonna sonora dance della mia gioventù, come Mike Francis, Gazebo, F.R. David, Gary Low e tanti altri…che anni splendidi e che mitica musica da ballare in disco! Viva la musica anni 80 per sempre!!
    E a voi criticofili: godetevi a tutto volume le monnezze sonore (musica e’ ben altro) di questi abominevoli anni 2000 senza disco senza fantasia senza nulla …

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI