Home Big della Musica Rita Pavone & Paul Anka - Ein Sonny Boy Und Eine Kleine...

Rita Pavone & Paul Anka – Ein Sonny Boy Und Eine Kleine Signorina (1965 – LP)

-

Rita Pavone & Paul Anka - Ein Sonny Boy Und Eine Kleine Signorina (1965 - LP)Nel lontano 1965 la giovanissima Rita Pavone e l’altrettanto giovane Paul Anka erano due idoli nell’Italia del boom, la prima dopo tre singoli bestseller come la demenziale “Viva la Pappa col Pomodoro”, “Come Te Non C’è Nessuno” e “La Partita di Pallone” ed il secondo dopo la partecipazione a Sanremo e l’incisione in italiano di suoi successi internazionali.

Il mercato tedesco non poteva rimanere insensibile a tanta grazia e fu prontamente accontentato con un album dove i due si alternano al microfono e su un paio di brani dividono equamente il palcoscenico (nella scatenata title track e nella conclusiva “Kiddy Kiddy kiss me”) senza però produrre nulla di memorabile, forse per colpa della lingua chissà.

Sul fronte della cantante italiana, si segnalano ma non in senso positivo “Okay! Okay!”, versiona in tedesco della celebre “La Partita di Pallone”, e soprattutto “Peppino aus Torino”. Mentre il cantante canadese lascia la sua firma grazie a “Zwei Madchen Aus Germany” (la sagra del kitsch) e l’inascoltabile “Elisabeth”, quasta volta non certo per colpa del tedesco.

Il disco non aggiunge nulla alla carriera dei due cantanti se non un ottimo riscontro di vendite, ma resta un capitolo da rispolverare soprattutto quando oggi “pel di carota” cerca di riciclarsi come politica (nel 2006 si è candidata al Senato senza essere eletta) mentre l’ideatore di “My Way” (fu sua l’idea di far incidere il brano a Frank Sinatra) riesce ancora a divertirci con i suoi album di cover.

Tracklist:
01. Ein Sonny Boy Und Eine Signorina
02. Okay! Okay! (La Partita di Pallone)
03. Zwei Madchen Aus Germany (Weisswürscht, Knödel, Sauerkraut)
04. Wenn Ich Eine Junge War
05. Sunshine baby (Think About It)
06. Wenn du Deinen Kleinen Bruder Siehst
07. Der Schonste Ankerplatz
08. Mein Jack, der ist zwei meter groß (I’ll Wait And Wait)
09. Elisabeth
10. Es Ist Aus
11. Sweet Sweet Rosalie (Sweet-Sweet-Sweet)
12. Peppino aus Torino
13. Doch du Hast Keine Zeit
14. Kiddy Kiddy kiss me

I più letti

Raccolta differenziata: i precetti per riciclare la musica italiana

Siamo prossimi al collasso! Ci stiamo distruggendo con le nostre mani. O forse no, perché gli sbalzi climatici, dai più considerati atipici, sono semplicemente...

Sanremo 1989: l’apoteosi di una catastrofe annunciata

L'edizione del Festival di Sanremo del 1989 rappresenta in modo perfetto lo zenit di tutto quello che il lettore più fedele di Orrore a...

Padre Maurizio – Divertiti di più ma fallo con Gesù (1999, CD)

Di religiosi canterini è piena la discografia italiana, dalle più recenti Suor Cristina e Suor Anna fino alle partecipazioni al Festival di Sanremo con Frate...

Nino D’Angelo – Gesù Crì (Let It Be) (1989 – inedito)

Lo sapete, siamo esperti di cover straniere rese improbabili da musicisti italiani. Abbiamo parlato di Marco Masini che ha trasformato Nothing Else Matters dei Metallica...

Cicciolina (Ilona Staller) – Muscolo Rosso (1988, LP)

Se il primo disco di Ilona Staller, pur piacevole, era comunque in linea con il filone pop-disco anni '70, con il suo secondo ed...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Raccolta differenziata: i precetti per riciclare la musica italiana

Siamo prossimi al collasso! Ci stiamo distruggendo con le nostre mani. O forse no, perché gli sbalzi climatici, dai più considerati atipici, sono semplicemente...

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato è quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...