Home In Evidenza Perché Orrore a 33 Giri non è più su Facebook

Perché Orrore a 33 Giri non è più su Facebook

Che barba, che noia, che noia, che barba... Ciao ciao Facebook

-

Orrore a 33 Giri è online dal lontano 2006, praticamente un’era geologica nel mondo del web, quindi possiamo dire di avere la pellaccia dura e di averne viste tante mantenendo sempre con orgoglio la nostra linea editoriale sarcastica, puntuale e appassionata.

Pur non avendo mai avuto l’ambizione di farci piacere per forza di cose a tutti, abbiamo sempre cercato di arrivare a più persone possibile avendo sempre ben chiaro che il punto focale è solo quello di produrre contenuti originali e, lasciatecelo dire con un pizzico di orgoglio, unici.

Proprio per questi motivi i social network e Facebook in particolare per noi sono sempre stati una sorta di male necessario, da un lato un mezzo di diffusione imprescindibile, ma dall’altro qualcosa che forzava la comunicazione in strutture che non hanno mai rispecchiato appieno l’idea di un sito come il nostro che è ben oltre una semplice fanpage.

Per questo, per la noiosa deriva fatta di sterili dibattiti spesso zeppi di insulti tra gli utenti e per una politica di gestione della community a nostro modo di vedere non particolarmente chiara e cristallina, abbiamo deciso che la nostra presenza su Facebook non si allinea più con il modo in cui intendiamo interagire con i nostri lettori e diffondere i nostri contenuti. Per ora quindi chi lo vorrà, oltre al sito, potrà seguirci solo su InstagramYouTube e Spotify.

La Redazione

I più letti di oggi

29 COMMENTI

  1. Forse meglio così. Anche se non so nel vostro caso, ma spesso su youtube sono ancora più aggressivi e “bestie” che su FB

    • La differenza fra Youtube e Facebook è che su Youtube, rispetto ad altri siti (per dei motivi che non ho mai capito) ci sono dei gruppi di utenti che si ritrovano sotto ai video che rientrano nei loro interessi e c’è più o meno della tolleranza nel discutere degli argomenti trattati senza finire sempre in polemiche sterili. Invece su Facebook c’è una quantità di utenti “normie” o “casual” che si limitano a sputare sentenze in maniera più o meno gratuita. Personalmente ho sempre pensato che Facebook fosse un sito orribile già dieci anni fa, quindi se Vikk e gli altri non ci vogliono più stare mi sembra più che legittimo.

      • Diciamo che a vedere cerii commenti su FB l’imressione e` che si tratti di robot od equivalenti cioe` di persone che leggono a casaggio e rispondono piu` o meno a macchinetta se leggono certe frasi. Io trovo che a parte questo l’intefaccia utente di Facebook sia orribile.
        Mi fa rimiangere quella delle BBS Fido, od i newsreader testuali…

    • Il problema non erano i commenti molesti tra gli utenti (o meglio non solo) ma un mix di cose (tra cui la gestione della community di Facebook)

      • Capisco. Vi seguo dal 2006, più che altro la comodità degli aggiornamenti da face stesso. L importante è che l orrore continui per altrettanti anni

    • Pensiamo che Instagram possa essere più vivo e interessante di Facebook, anche perché diverso contenuto di Facebook proveniva diretamente da Instagram. Se dovessimo cambiare idea lasceremo anche quello

  2. Dispiace perché la pagina era carina.
    Ma mi viene un po’ da criticare questa scelta che sa molto di “40enne su facebook”.
    Una pagina che nasce con un certo titolo ha il dovere morale anche di essere abbastanza forte da sopportare certe dinamiche che a dire la verità , non mi sembravano neanche così eccessive.

    • Il problema non erano gli insulti nei nostri confronti (figurati qui li becchaimo quasi tutti i giorni) ma la sterilità delle conversazioni che annoiavano persino noi, quindi (anche per una serie di concause) abbiamo deciso di focalizzarci e sperimentare su altro

  3. Posso capire ormai sui social ogni forma di commento è soggetta ad attacchi io stesso su Twitter non commento praticamente mai mi annoia seguire le discussioni in un batti e ribatti sterile dove ognuno se si sente un dio . vi seguirò sempre perche siete bravi !!!

  4. Importante è che il sito resti curato e aggiornato. Facebook un giorno cadrà in disgrazia come MySpace, msn ed altri aggregatori di cui nessuno si ricorda più, ma il sito web è sempre lì. Io personalmente sono sempre venuto a cercarvi direttamente qui.

  5. Facebook ormai è morto, e la colpa è soprattutto dei troll e della gente che discute in modo sterile e senza sapere di cosa sta parlando. Ormai è diventata una cloaca piena di commenti agghiaccianti che ti tolgono la voglia sia di vivere che di pensare.

  6. UNICI = eufemismo mastodontico

    non mi cambia nulla perche vi seguo da sempre qui sul sito, ma mi fa piacere che non sprechiate piu il vostro limitato e prezioso tempo a dare margherite ai porci. Per favore non mollate mai!!!!

  7. Non era meglio togliere la possibilità di lasciare i commenti e usarlo solo come rimando al sito ufficiale? Peccato….

  8. E’ un po’ come darla vinta a chi usa in maniera “inappropriata” FB, ma e’ vero che ultimamente FB e’ messo male

    • Chi usa in maniera inappropriata Facebook e’ in primo luogo Facebook, Inc., per motivi gia’ ampiamente discussi ovunque, quindi bene e applausi.

  9. Mi aggiungo al coro dei Mi (dis)Piace! Eravate una delle poche cose davvero divertenti di Facebook, ma vi seguiremo qui.

  10. Avere una fanpage FB è inutile. Ne gestisco una con diecimila seguaci e mi è passata la voglia perché se non paghi non sei visibile nella homepage. Ma fuck

    • Io ho una pagina che senza aver mai pagato arrivò a 8100 like. Coi nuovi algoritmi perdo like ogni giorno, e mi va bene che è un servizio informativo e quindi non ci bado molto, ma ora che ho iniziato un progetto che potrebbe portarmi qualche soldo, temo che le cose si metteranno male.

  11. Per quanto riguarda me su Facebook sono molto più pessimista: farà la fine di “Radio parolaccia” su Radio Radicale (chi la ricorda?).

    Comunque mi dispiace che non siate più su fb, eravate una delle poche pagine che contavano.

  12. Capisco la vostra scelta. Ricordo che qualche volte capitava che nei post che pubblicate intervenivano con commenti fuori luogo persone che non comprendevano il senso dei post. Alla lunga è pure snervante..

  13. L’ho scoperto solo ora, perché vi ho cercato, peccato, era una delle poche pagine belle di fb, che francamente è molto scaduto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI