Home Meteore The Mike Flowers Pops - Wonderwall (1995 - CD singolo)

The Mike Flowers Pops – Wonderwall (1995 – CD singolo)

-

The Mike Flowers Pops WondewallChi si ricorda i deliri di Mike Flowers Pops? Forse chi come me ha vissuto gli anni ’90 da teenager e ha visto arrivare MTV in Italia (rigorosamente in inglese) si ricorderà di questo personaggio: look anni ’60, un caschetto biondo da far invidia a Ken (il fidanzato di Barbie), spesso con una pipa in bocca ed abbigliamento d’altri tempi.

Questo strano figuro arrivò in cima alle classifiche nel 1995 parodiando l’ultrafamosa “Wonderwall” degli Oasis diventando uno dei rari casi in cui la presa in giro riesce ad ottenere lo stesso successo dell’originale.

Il nostro iniziò la sua carriera a metà anni ’90 bazzicando i cabaret londinesi e, notato da un produttore musicale, incise “Wonderwall” su nastro ed in versione rigorosamente mono, reinterpretandola con un delizioso tocco easy listening anni ’60 con tanto di big band: questo scherzo si rivelò talmente fuori moda che in breve tempo diventò un enorme successo da classifica.

L’anno successivo pubblicò il primo ed unico album intitolato “A Groovy Place” un gioiellino nascosto per lo più basato su reinterpretazioni di vecchi successi (Prince, Velvet Underground, Bjork, The Doors tra gli altri) e qualche canzone originale.

Da questo album uscì il fortunato singolo “Light My Fire” che, pur ripercorrendo fedelmente lo schema di “Wonderwall”, finito l’effetto sorpresa, non riuscì a bissarne lo stesso successo commerciale. In occasione del Natale dello stesso anno vide la luce il singolo natalizio “Don’t Cry For Me Argentina” questa volta in chiave dance creando un orribile mash-up con la terribile “Macarena” ottenendo comunque buoni riscontri di vendite.

Di Mike Flower Pops lentamente, ma non troppo, si perderanno le tracce: nel 1997 partecipa alla colonna sonora del secondo capitolo di Austin Powers e successivamente ad altre compilation di genere finendo poi nell’oblio collettivo senza troppi rimpianti.

I più letti di oggi

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI