Home Sesso e Musica Lolo Ferrari - Airbag Generation (1996 - CD singolo)

Lolo Ferrari – Airbag Generation (1996 – CD singolo)

-

Lolo Ferrari - Airbag GenerationSicuramente almeno una volta nella vostra vita avrete incrociato la foto di Lolo Ferrari, al secolo Eva Valois, la donna che detiene il Guinness dei primati per il décolleté più grande di tutti i tempi pari a ben 180 cm.

Come è facile immaginare questa opulenza non è affatto naturale, ma frutto di ben 22 interventi chirurgici che oltre ad averle gonfiato i seni hanno dato anche qualche aggiustatina al resto, labbra in primis.

Grazie a tutto questo silicone sottopelle Lolo diventò ben presto la regina dei freak show del XX secolo dove si mostrava sempre fiera della sua “femminilità” che però le causava grossi problemi di stabilità con conseguenti cadute rovinose e difficoltà enormi abche a condurre una vita normale (non poteva prendere l’aereo per l’alto rischio di rottura delle protesi a causa della pressione e poteva dormire solo sul lato e non sulla schiena per non soffocare).

Raggiunta la fama, Lolo o meglio il suo compagno/manager/pigmalione pensò bene di mettere a frutto le sue tette gigantesche nel mondo del cinema a luci rosse, che un po’ come la musica, non rifiuta nessuno, infatti il passo dal set a luci rosse alla sala di incisione fu assai breve. Nel 1996 vide la luce il suo primo singolo “Airbag Generation” lanciato in grande stile con tanto di videoclip.

La canzone non è poi tanto male adagiandosi sui cliché della musica dance di metà anni ’90 anche i suoni paiono un po’ vecchi per il 1996; il vero problema è la mancanza totale di appeal, suonando come uno scarto di Haddaway.

Il riultato fu che il pezzo non fece ballare proprio nessuno ma venne strappato all’oblio collettivo proprio grazie all’improbabile interprete  che ci riprovò impenemente l’anno successivo con “Set Me Free” che affonderà nell’anonimato ponendo fine alle sue ambizioni di cantante.

Lolo Ferrari - Airbag Generation
Lolo Ferrari

Lolo Ferrari inciderà altri due brani “Dance Dance Dance”, piacevole cabaret-dance in lingua madre, e la cover di Thelma Huston “Don’t Leave Me This Way” che però non vennero mai pubblicati ufficialmente.

Nel 2000 l’attrice francese mor improvvisamente il giorno dopo aver compiuto 38 anni a causa di un overdose di antidepressivi che assumeva abitualmente da anni, lasciando un’ombra oscura sulla vita di questa Barbie per adulti.

I più letti

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

Sanremo 1989: l’apoteosi di una catastrofe annunciata

L'edizione del Festival di Sanremo del 1989 rappresenta in modo perfetto lo zenit di tutto quello che il lettore più fedele di Orrore a...

Festival di Sanremo 1968: quando Louis Armstrong fu interrotto da Pippo Baudo

Il Festival di Sanremo per sua logica è sempre stato distante da ogni tipo di pretese ideali, soprattutto se intese in senso sessantottino piuttosto che retorico (non...

Sanremo 1993: l’ultimo vero inimitabile minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato é quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

1 COMMENTO

  1. ciao a tutti non pensavo che miss bombe atomiche (Lolo Ferrari) avesse avuto un passato pseudo artisticol’ho sempre inquadrata come una mera esibizione delle sue abbondanti forme francesco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Sanremo 1993: l’ultimo vero inimitabile minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato é quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...

La crisi tra Stati Uniti e Iran in 10 canzoni

L'inizio del 2020 è stato segnato dall'ennesima crisi politico-diplomatica-economica tra Stati Uniti e Iran, tra nuove preoccupazioni e vecchie tensioni mai sopite. Come sempre,...

SPKX feat. Rino Gattuso – Every Day Malakia (2014)

La popolarità internazionale del calcio e la globalizzazione hanno fatto sì che, sempre più spesso, allenatori di fama si trasferiscano in paesi lontani per...