Home Comica e Demenziale Leone Di Lernia - Compilation: I Successi di Leone Di Lernia (1984...

Leone Di Lernia – Compilation: I Successi di Leone Di Lernia (1984 – LP)

-

Leone Di Lernia Compilation i successiÈ successo l’impossibile.

Suona la prima traccia e per cinque secondi penso “mi è partito il disco di Notorius B.I.G”.

Invece era lui: Big Leone in tutto il suo splendore.

Dubbio fugato quasi subito: è bastato, infatti, l’inconfondibile «uè» pugliese d’attacco, bandiera del buon Di Lernia, per riportarmi in fonodo al nostro stivale.

Con questa compilation datata 1984 Leone Di Lernia raccoglie i suoi più grandi successi prima della svolta dance. Ascoltando il disco scopro un Leone inedito, sempre demenziale ma meno trash nel sound.

Premettendo che il format è sempre lo stesso a cui siamo abituati: cover pugliesizzate dei grandi classici che questa volta sono pezzi più ricercati di quelli di Corona.

S-foggia alcuni omaggi vocali, il più palese ad Armstrong, passando con noncuranza e una certa dose d’ignoranza – suo distintivo – tra i diversi generi.

È un disco completo che ha tutto quello che non avevamo mai chiesto a Leone Di Lernia: latino americano, taranta, blues, funk, disco anni ’70 e il rock anni ’50 che trova massima espressione ne “Le Femmine di Trani” che a quanto pare vanno in giro con la sottana mentre quelle di Cerignola girano in un’altra maniera intraducibile, ma alla fine dei conti ho capito che tutte vanno in giro mezze nude e a lui sale il sangue alla testa piccina.

È un disco molto sottovalutato, io per prima ne ignoravo l’esistenza pur essendo un’estimatrice di Leone Di Lernia, che racchiude 50 anni di storia della musica internazionale cantata in pugliese.

Particolare che può tranquillamente passare inosservato alle orecchie dei non local: basta avere poca dimestichezza con i dialetti del sud Italia per fantasticare su un qualche slang giamaicano.

Hear him roar!

Tracklist:
01. Gaccia ad’avè
02. Spusatiella Geuvè
03. U chiengeleuse
04. Americanpuglia
05. Le femmine di Trani
06. Cincilluzzo
07. Sandanicola
08. Zappa Nicò
09. Spremi Spremi
10. Ueludde
11. I guai della Nellezza
12. Non mi puoi ngastre
13. Padron pensaci tu
14. Africa banana

I più letti di oggi

1 COMMENTO

  1. Un artista poco compreso che merita grande considerazione,la sua opera che preferisco e' porcello 2- il ritorno in quanto scevro di limitazioni metriche e di etichetta, si misura con una certa italodisco a lui molto congeniale.I suoi trascorsi pre-disco aiutano a comprenderne la poetica anni prima della grande fama,una bella analisi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI