Home VIP Canterini Kabir Bedi - I'm On the Way to Your Heart / Sono...

Kabir Bedi – I’m On the Way to Your Heart / Sono Sulla Strada del Tuo Cuore (1976 – 7″)

-

Kabir Bedi - I'm On the Way to Your Heart (1976 - 7")Forse oggi nessuno ricorda più le dimensioni della Sandokan-mania che sconvolse l’Italia nel 1975, quando tra omicidi politici, rapine e sequestri di persona finiti nel sangue, l’italiano medio si rifugiava nello sceneggiato basato sui romanzi di Emilio Salgari che divenne istantaneamente un fenomeno di culto e con esso inevitabilmente il carismatico protagonista. Penso che tutti quelli che hanno una certa età abbiano visto almeno una volta nella loro vita (almeno per sbaglio o in replica) la famosa scena della lotta tra Sandokan e la tigre dove, al rallentatore, l’eroe passa sotto l’animale uccidendolo con la scimitarra.

Kabir Bedi divenne immediatamente un idolo assoluto in Germania, Francia, ma soprattutto in Italia con scene di isteria collettiva che vedevano coinvolti grandi (soprattutto ragazze, signore e mamme!) e piccini che vennero inondati per la primissima volta da merchandising di ogni genere (figurine, giocattoli, maschere di carnevale, ecc.).

Come suggello di tale successo non poteva mancare la pubblicazione di un disco, et voilà ecco bello e pronto questo 45 giri intitolato “I’m On the Way to Your Heart” che a discapito del suo modesto piazzamento in classifica (solo ventisettesimo), non può non essere considerato un successo clamoroso, visto e considerato che si tratta di una canzone d’amore strappalacrime di una pallosità disarmante, indirizzata ad un pubblico femminile medio-borghese con gli appetiti sessuali rivitalizzati dal fascino esotico di Kabir Bedi.

In realtà l’attore di Bombay (successivamente ribattezzata Mumbai) nemmeno canta, ma si limita a recitare le sue liriche su una base tanto languida quanto insopportabile, impreziosita solo da inevitabili inserti di sitar.

Se tutto questo non bastasse ecco che il lato B ci regala qualcosa che riesce ad andare oltre: ovvero lo stesso brano in versione italiana che diventa “Sono sulla strada del tuo cuore” e come per magia sembra di ascoltare un Alberto Lupo al curry!

Ancora una volta la televisione ha creato dei mostri.

I più letti

Sanremo 1989: l’apoteosi di una catastrofe annunciata

L'edizione del Festival di Sanremo del 1989 rappresenta in modo perfetto lo zenit di tutto quello che il lettore più fedele di Orrore a...

Raccolta differenziata: i precetti per riciclare la musica italiana

Siamo prossimi al collasso! Ci stiamo distruggendo con le nostre mani. O forse no, perché gli sbalzi climatici, dai più considerati atipici, sono semplicemente...

Padre Maurizio – Divertiti di più ma fallo con Gesù (1999, CD)

Di religiosi canterini è piena la discografia italiana, dalle più recenti Suor Cristina e Suor Anna fino alle partecipazioni al Festival di Sanremo con Frate...

Nino D’Angelo – Gesù Crì (Let It Be) (1989 – inedito)

Lo sapete, siamo esperti di cover straniere rese improbabili da musicisti italiani. Abbiamo parlato di Marco Masini che ha trasformato Nothing Else Matters dei Metallica...

Cicciolina (Ilona Staller) – Muscolo Rosso (1988, LP)

Se il primo disco di Ilona Staller, pur piacevole, era comunque in linea con il filone pop-disco anni '70, con il suo secondo ed...

1 COMMENTO

  1. e semplicemente carina ma kabir bedi famoso attore indiano dopo alcuni film recito con sandokan dopo qualche film di successo lui continuo a fare semprefilm torno come sandokan ma fu un flop dopo oggi continua ma senza successo lavora sta sempre in italia dove ha recitato in italiano attualmente in il medico in famiglia 5 dove ha rivisto la famosa perla di labuan carole andre che dopo alcuni film sie ritirata dalla recitazione recito anche in uno sceneggiato napoletano deli primi anni 90 fece anche adesso si e ritirata questo disco del 1976 fu una specie di cosa che nemmeno lui ricorda cantata anche in italiana rimane la sua unica perfomance canora visto che lui nemmeno canta alberto lupo e barry white si rivoltereebero nella tomba per questo totalmente zeppo che questo disco fu un flop e kabir e simpatico ma faccia lattore no il cantante mamma mia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Raccolta differenziata: i precetti per riciclare la musica italiana

Siamo prossimi al collasso! Ci stiamo distruggendo con le nostre mani. O forse no, perché gli sbalzi climatici, dai più considerati atipici, sono semplicemente...

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato è quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...