Home Cinema e TV Jerry Calà - Operazione Vacanze (2012 - singolo digitale)

Jerry Calà – Operazione Vacanze (2012 – singolo digitale)

-

Jerry Calà Operazione VacanzeQualcuno lo fermi! Qualche amico o parente abbia il coraggio di dire a Jerry Calà che a 60 anni continuare a far finta di essere un giovane e brillante trentenne adesca-gonze non fa più ridere, ma sfonda nel patetico.

Il mondo dell’ex Gatto sembra essersi fermato al 1983 a quel “Sapore Di Mare” diretto dal “solito” Carlo Vanzina. Da lì in avanti è stata una profusione di ruoli-fotocopia, nei quali il nostro interpretava il classico “trombeur” de femme di casa nostra, tra una “Maracaibo” in tutte le salse e qualche cover di successi riempipista anni ’60.

Oggi il mai domo Jerry ci riprova e torna sul grande schermo con, pensate un po’, “Operazione Vacanze”, ennesimo film al sapor di salsedine, sorta di remake per le sale cinematografiche del “glorioso” telefilm “Professione Vacanze” del 1987, nel quale il nostro interpretava il ruolo di un capo villaggio un po’ sopra le righe. La formula è semplice: battute “de panza” e tanta figa.

Tutto questo è molto bello, ma non ce ne fregherebbe assolutamente nulla se non fosse per un singolo-traino dell’imperdibile pellicola: l’implacabile brano tra il comico che non fa ridere e il tormentone che non funziona, scritto in combutta con l’amico di night club Umberto Smaila.

“Operazione Vacanze” è imbarazzante soprattutto per l’ascoltatore: saranno quelle rime fetenti? Sarà quel subdolo ritmo da ignobile ballo di gruppo? Sarà la voce di Calà ormai usurata e “inrauchita” che, più che eterno “cuccador”, lo fa sembrare un vecchio laido?

Insomma, il solito Jerry, le solite gag, le solite tette al vento, la solita musica. Che l’estate abbia inizio!

I più letti

8 COMMENTI

  1. MASSIMO RISPETTOAPPENA ESCE ME NE VADO AL CINEMA A RIDERE DI PANZAW JERRY CALA' W UMBERTO SMAILA W LA FIGA

  2. Cercatevi su youtube il servizio de Le Iene dove Calà viene sonoramente preso in giro (sia dalla Iena che dai colleghi) perchè da TRENT'ANNI fa sempre le stesse identiche battute- Io non sono bello. Piaccio!- Umberto Smaila ha da poco compiuto 150 chili- Capittto?E poi via di Maracaibo.Quando glielo fanno notare, Calà va fuori di testa, al punto di sbottare con un bestemmione quando si accorge che gli addetti alla sicurezza stanno sogghignando.

  3. Questa è persino più oscena della terribilissima Vita Smeralda. Calà, torna a casa e restaci, per favore.

  4. Cado dal pero: l’intro è uguale a quello di “Ogni Estate C’è” di Max Pezzali, del 2011. Quindi manco la musica è originale!
    L’orrore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti