Home Comica e Demenziale Gino Bramieri – Motel / E Per Assurdo Amore (1977 – 7")

Gino Bramieri – Motel / E Per Assurdo Amore (1977 – 7″)

-

 

Anche il mai troppo compianto Gino Bramieri ha avuto diverse esperienze in campo musicale; più che altro sono noti i suoi dischi di barzellette, mentre questo 45 giri è una rivisitazione o meta-tributo al genere delle “orgasmo songs”, che in quegli anni andavano non poco.

Come da tradizione ben assodata del genere anche in questo caso non c’è alcuna parte cantata, se non per la solita base languida infarcita di mugolii femminili. Il nostro in tutto questo interpreta Carletto, un impiegato di uno scalcinato motel che, accorgendosi che un cliente aveva lasciato i fari della macchina accesi, si accinge ad avvisare l’interessato.

Trovando la porta semi-aperta il nostro entra nella stanza buia e si accorge immediatamente che il cliente è in realtà una lei che lo accoglie con gemiti e “miagolii” che lasciano davvero poco all’immaginazione.

Si genera così una situazione che si protrae per un paio di minuti dove Carletto, imbarazzatissimo, cerca di spiegare il motivo della sua visita, in una specie di dialogo con questo misterioso personaggio femminile. Alla fine però si accendono le luci e si scopre che in realtà la stanza è vuota, se non per un giradischi che ha sul piatto un “un disco sexy di quelli birichini”.

Il lato B con “E Per Assurdo Amore” al contrario è più serioso e noioso, con Bramieri che gioca a fare l’Alberto Lupo over 50 sciorinando liriche d’amore in attesa che la sua compagna lo raggiunga nella stanza, presumibilmente dello stesso motel.

Nulla per cui strapparsi i capelli; più che altro una curiosa esperienza del comico milanese che, figlio d’altri tempi, in tutta la sua carriera ha sempre dimostrato che è possibile divertire senza cadere nel banale e nel volgare.

I più letti di oggi

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI