Home Illustri Sconosciuti The Gaylords - Patzo For Pizza (1962 - LP)

The Gaylords – Patzo For Pizza (1962 – LP)

-

Gaylords Patzo for pizzaI Gaylords erano un gruppo vocale pre-rock’n’roll che ha inanellato una serie di fortunate hit nei primi anni ’50 prima che Jerry Lewis, Chuck Berry, Little Richard, Elvis & Co. diventassero i protagonisti assoluti delle classifiche.

La particolarità del trio di Detroit, ma dalle radici italiane, era il loro affondare nella tradizione canora del Belpaese mischiando sapientemente la loro lingua madre con parole o frasi italiane che davano un tocco folkloristico ai loro brani, piacevoli ma piuttosto standard.
Tra tutta la loro discografia il mio brano preferito in assoluto è “Patzo For Pizza”, un oscuro stornello cantato in un inglese stentato con un pesantissimo accento italiano in puro stile “Il Padrino”, con tanto di parti in dialetto napoletano e mandolini a profusione. Il testo non è certo da meno e non tradisce le aspettative raccontandoci come l’autore sia innamorato della pizza a tal punto da preferirla addirittura al gentil sesso e ci spiega anche il perchè nel contagioso ritornello: “I am crazy crazy crazy crazy patzo patzo patzo crazy crazy for my pizza; I love my pizza, my pizza pie”.

Un loro piccolo capolavoro kitsch che non può essere dimenticato.

I più letti

La sigla italiana di Lamù: un mistero irrisolto (forse)

Il caso della sigla italiana dell'anime Urusei Yatsura, meglio noto ai fan nostrani come Lamù, è uno dei grandi misteri della storia della musica...

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

Roberto Angelini – Gattomatto (2003 – singolo)

È difficile parlar male di un bravo artista, ma questa “Gattomatto” riesce a ogni ascolto a mettermi addosso una tristezza impressionante, a cominciare da un...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Le 10 migliori canzoni dei film di Bud Spencer e Terence Hill

Abbiamo perso quello forzuto, grosso e bonaccione nel 2016 mentre quello biondo, belloccio e scaltro ci ha regalato l'ennesima pellicola fatta di cavalcate in...

6 COMMENTI

  1. Ci sarebbe da studiare a fondo tutto il repertorio di musiche dedicate agli italo-americani; non so se sia stato fatto- chiedo a Vikk di darmi qualche dritta- perché mi è stato chiesto da una casa editrice , in via puramente orientativa beninteso, di fare qualcosa del genere. Grazie per qualunque info.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero inimitabile minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato é quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...

La crisi tra Stati Uniti e Iran in 10 canzoni

L'inizio del 2020 è stato segnato dall'ennesima crisi politico-diplomatica-economica tra Stati Uniti e Iran, tra nuove preoccupazioni e vecchie tensioni mai sopite. Come sempre,...