Home Illustri Sconosciuti The Gaylords - The Gaylords Sing American Hits In Italian (1958 -...

The Gaylords – The Gaylords Sing American Hits In Italian (1958 – LP)

I classici americani degli anni '50 cantati in italiano

-

Gaylords Sing American Hits In ItalianI Gaylords erano un mirabolante trio americano originario di Detroit formato da Ronald L. Fredianelli, Bonaldo Bonaldi e Don Rea che tradivano palesi radici italiane.

Il complesso nella prima metà degli anni ’50 infilò una serie di hit estive dal sapore melodico tipicamente italiano e che spesso mischiavano parti in italiano e inglese come “From The Vine Came The Grape”, “Ramona”, “Isle of Capri”, fintanto che il rock’n’roll non esplose allontanandoli per sempre dalle cime delle classifiche, ma rimanendo in attività fino ad oggi nonstante Fredianelli sia scomparso nel 2004.

Nel 1958 quando non erano già più nel loro periodo di massima fama, la Mercury pubblicò questa raccolta “The Gaylords Sing American Hits In Italian” dove il trio è alle prese con rivisitazioni in italiano di famosissimi successi americani come “Witch Doctor” (scritta e portata al successo nello stesso anno da David Seville, più noto per essere il papà dei Chipmunks e poi riproposta in chiave techno dai Cartoons una quarantina d’anni dopo, persino in una versione italiana), “Yakety Yak” dei Coasters, “Itsy Bitsy Teenie Weenie Yellow Polka Dot Bikini”, “All Shook Up”, “Only You” e tanti altri. L’album abbandona i toni languidi dei maggiori successi del combo per abbracciare, in maniera molto convincente a dire il vero, il neonato verbo del rock’n’roll (anche se non manca qualche tradizionale ballata) in un italiano quasi perfetto.

Una piacevole raccolta di brani molto noti, ma che mantengono ancora oggi la loro freschezza grazie a questo vestito made in Italy piuttosto inusuale cucitogli addosso. I Gaylords non mancheranno di lasciare ai posteri il loro capolavoro assoluto deldicato al Belpaese pubbicando qualche anno più tardi la contagiosa “Patzo For Pizza”.

Tracklist:
01. Yakety Yak
02. Itsy Bitsy Teenie Weenie Yellow Polka Dot Bikini
03. Witch Doctor
04. All Shook Up
05. Oh Lonesome Me
06. Blueberry Hill
07. Charlie Brown
08. Personality
09. I’m Walking
10. Only You (And You Alone)
11. Sh-Boom (Life Could Be A Dream)
12. Tom Dooley

I più letti

Padre Maurizio – Divertiti di più ma fallo con Gesù (1999, CD)

Di religiosi canterini è piena la discografia italiana, dalle più recenti Suor Cristina e Suor Anna fino alle partecipazioni al Festival di Sanremo con Frate...

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Donato Mitola: l’ineffabile cantante di Mai Dire TV

Aggiornamento maggio 2018: Abbiamo avuto conferma da ex colllaboratori di Donato Mitola che purtroppo l'istrionico performer è scomparso qualche anno fa. Siamo ancora alla...

Nino D’Angelo – Gesù Crì (Let It Be) (1989 – inedito)

Lo sapete, siamo esperti di cover straniere rese improbabili da musicisti italiani. Abbiamo parlato di Marco Masini che ha trasformato Nothing Else Matters dei Metallica...

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

5 COMMENTI

  1. vikki ma questo è un disco stupendo!!!!
    dovresti fare 2 categorie: ascoltabili e inascoltabili. grz di tutto!!!!!

  2. solo ora sono riuscito ad ascoltare questo disco, veramente pregevole.

    la cosa particolare e’ che questi erano americani che cantavano in italiano con accento pressoche’ perfetto. qualche anno dopo in italia andra’ invece di moda l’italiano con accento inglese…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato è quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...