Home Meteore Exchpoptrue - Autofan (2006 - CD)

Exchpoptrue – Autofan (2006 – CD)

-

Exchpoptrue AutofanSotto il monicker Exchpoptrue (o Exch Pop True che dir si voglia) si nascondonde il DJ francese Christian Bouyjoy coadiuvato da Chloé Fabre e Radha Valli che in Italia potremmo considerare come i precursori de Il Deboscio: monotone basi dance, testi minimal-demenzial-metropolitani e voce sintetizzata o inespressiva.

Il loro brano più noto è il singolo di successo “Discoteca” che nel 2003/2004 impazzava soprattutto nei dancefloor tricolori grazie al “bellissimo” testo nella lingua di Dante, che sicuramente molti di voi ricorderanno non senza un certo disprezzo:

Lunedì sera, la discoteca
Martedì sera, la discoteca
Mercoledì che mal di testa,
ma sono andata alla discoteca
Giovedì sera, la discoteca
Venerdì sera non volevo andarci
ma Fabio è venuto a cercarmi e allora
sono andata, alla discoteca
Sabato sera, la discoteca
Domenica alla discoteca

L’album d’esordio fu pubblicato dopo un paio di anni e proseguendo sulle stesse coordinate sonore del primo singolo solo con delle basi maggiormente ricercate (non che i volesse poi molto) e una serie di canzonacce imperdonabili come come “Minizza” (talmente delirante che è quasi bella), “Morning After Pill”, “Afraid” o “Disco Raus” e tanta noia mista a sbadigli, tanto da farci rivalutare “Discoteca” come il loro opus creativo.

Tracklist:
01. Lost and Found
02. Morning After Pill
03. Ugly Pop
04. Afraid
05. Disco Raus
06. Brasil
07. Wonderfull Color Lies
08. Minizza
09. Looney Tunes
10. Discoteca (radio edit)
11. Life is a Bitch
12. Ducks Butter
13. Coeur de France
14. Sick Radical

I più letti

Padre Maurizio – Divertiti di più ma fallo con Gesù (1999, CD)

Di religiosi canterini è piena la discografia italiana, dalle più recenti Suor Cristina e Suor Anna fino alle partecipazioni al Festival di Sanremo con Frate...

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

Nino D’Angelo – Gesù Crì (Let It Be) (1989 – inedito)

Lo sapete, siamo esperti di cover straniere rese improbabili da musicisti italiani. Abbiamo parlato di Marco Masini che ha trasformato Nothing Else Matters dei Metallica...

Donato Mitola: l’ineffabile cantante di Mai Dire TV

Aggiornamento maggio 2018: Abbiamo avuto conferma da ex colllaboratori di Donato Mitola che purtroppo l'istrionico performer è scomparso qualche anno fa. Siamo ancora alla...

Playlist – Le peggiori canzoni italiane del 2019

Tutto non scorre. Anche il 2019 ci ha presentato puntuali come negli ultimi anni un polpettone di suoni pescati dai soliti plug in di...

7 COMMENTI

  1. Mamma mia che brutto tormentone “Discoteca” però per quanto possa esser stato pietoso il singolo all’ascolto, appetitoso per gli italo-tamarri il video era abbastanza surreale con quelle maschere…Il disco uscito nel periodo electroclash appartiene piuttosto alla electrotrash, l’unica un pò degna mi ricordo fu Afraid.

  2. Confermo, come canzone “Discoteca” è semplicemente indecente, il video invece altalenava tra irritante ed inquietante!

  3. Credibili, misteriosi, inspiegabili… funzionano. Potevano fare di più.
    Ma il solo essere riusciti, con un testo di 7 versi, ad entrare nella testa di milioni di persone, gli fa onore.
    Siamo nel 2019, son passati 15 anni poco più ed io ricordo ancora.
    Come possiam loro definire “incapaci?”

  4. C’era anche la versione internazionale di Discoteca: “Spankox – To The Club”, fatta nientemeno che da Ago Carollo, papà di Gaia e Luna. Che incrocio di trash!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato è quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...