Home Meteore The Darkness - Christmas Time (Don't Let The Bells End) (2003 -...

The Darkness – Christmas Time (Don’t Let The Bells End) (2003 – CD singolo)

-

The Darkness - Christmas Time (Don't Let The Bells End) (2003 - singolo)Sembrano passati decenni da quando i The Darkness imperversavano su MTV con le loro tutine aderenti, le loro pose volutamente clownesche, i loro fantastici video demenziali ed il loro arena rock sfacciatamente retrò.

Solo tre anni fa la band era sulla bocca di tutti, poi… un secondo disco meno bello del debutto, problemi all’interno della band e frequentazioni pericolose (alcol e droga) del frontman minarono alle fondamenta il gruppo e finalmente i puristi, che non avevano mai visto di buon occhio lo sputtanamento del rock ad opera dei fratelli Hawkins, poterono sfogare le loro repressioni; tutti, critica e pubblico, seppellirono di fatto la band di insulti come se non fosse stato chiaro a tutti sin dal principio che la loro musica non voleva avere nulla di innovativo, ma essere solo puro intrattenimento (ed in questo riusciva benissimo – soprattutto il disco di debutto).

Nel suo “quarto d’ora di notorietà” il quartetto britannico sfornò anche un gustosissimo singolo in occasione del Natale 2003 accompagnato dal solito video demenziale; la canzone riprende di sana pianta i pezzi più arena rock dei Queen con qualche pizzico di Thin Lizzy e vi aggiunge tutti gli stereotipi delle canzoni natalizie, con tanto di campane e coro di bambini. Il pezzo non aggiunge nulla di nuovo al loro stile e chi ha amato la band del folle Justin Hawkins apprezzerà, mentre tutti gli altri continueranno a fare gli snob.

Peccato che sia andata a finire come tutti sappiamo perchè il rock sarà pure morto, ma una sana dose di autoironia continua a mancare.

PS una curiosità: la copertina del singolo è stata disegnata da Jim Fitzpatrick, autore di numerose cover dei Thin Lizzy.

Tracklist:
01. Christmas Time (Don’t Let The Bells End)
02. I Love You 5 Times

Christmas Time (Don’t Let The Bells End)
Feinging joy and surprise at the gifts we despise over mulled wine with you
On the 25th day of the 12th month
The sleigh bells are in time ringing true
How we cling each Noel to that snowflake’s hope in hell
that it won’t end
Don’t let the bells end
Christmas time, just let them ring in peace.
Well the weather is cruel,
and the season of Yule warms the heart, but it still hurts.
You’ve got your career, spent the best part of last year apart and it still hurts
So that’s why I pray each and every Christmas day that it won’t end
Don’t let the bells end
Christmas time, just let them ring in peace.
Christmas time, don’t let the bells end
Christmas time, don’t let the bells end
Dust underneath the mistletoe leaves when you’re not here,
You went away upon boxing day,
Now how the hell am I gonna make it into the New Year.
Christmas time, don’t let the bells end
Christmas time, don’t let the bells end
Christmas time, don’t let the bells end
Christmas time, just let them ring in peace.
Christmas time, don’t let the bells end
Christmas time, don’t let the bells end

I più letti di oggi

2 COMMENTI

  1. Quoto su tutta la linea.

    Peccato sia finito così, ma è il music busines…

    La canzone in questione è gustosissima e si rispolvera con piacere in questo periodo.

    Effettivamente nella copertina si vede il tocco di Jailbreak o sbaglio? 🙂

  2. Ho avuto l’onore di vedere i Darkness dal vivo nel loro periodo di massimo splendore…rock, spettacolo e ironia allo stato puro.e poi il pubblico più eterogeneo mai visto in un concerto…ragazzini, metallari quarantenni, turisti inglesi, punk, darkettoni, 2 tipe che sembravano della groupies appena uscite dal camerino di Nikki Sixx, gente con le magliette delle più disparate rock band, qualche coatto, e poi pogo, invasione di palco da parte di 2 rockettari avanti con gli anni, reggiseni lanciati…FIGATA!
    adesso vanno i gruppi emo…che gusto ci provano i teenagers a deprimersi?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

SEGUICI SU INSTAGRAM @ORROREA33GIRI