Home VIP Canterini Andrea Lucchetta - Go Lucky Go (1992 - MC promo)

Andrea Lucchetta – Go Lucky Go (1992 – MC promo)

-

Andrea Lucchetta Go Lucky GoIl caso volle che nei primi anni ’90 fossi un assiduo ascoltatore del pomeridiano di Radio 105, fu così che quasi per magia un giorno sentii questi versi che, nonostante la mia giovane età mi lasciarono interdetto: “go go lucky, go go lucky / alza più che puoi il tuo sguardo oltre la rete / go go lucky, go go lucky / tuffati con grinta nel più bel gioco del mondo / go go lucky, go go lucky / batti verso l’alto con effetto sorprendente / go go lucky, go go lucky / fissa il punto e centralo come vuoi tu”.

Era il 1992 e la pallavolo era diventata il secondo sport nazionale con la squadra azzurra che dal 1990 al 1992 aveva vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere (tranne le Olimpiadi). Andrea “Zorro” Zorzi, Luca Cantagalli, Andrea Giani, Glaudio Galli e Andrea Lucchetta erano nomi entrati in tutte le famiglie italiane.

Andrea “Crazy Lucky” Lucchetta era un po’ l’uomo simbolo, vuoi per la sua capigliatura “diagonale”, vuoi per la forte autoironia, vuoi perché i media lo adoravano, così come bambini, mamme, ragazze, nonni e papà.

All’apice della carriera il direttore di Radio 105 ebbe la bella trovata di affidargli una trasmissione dedicata alla pallavolo dal titolo Go Lucky Go. Quale migliore occasione per incidere una sigla e un singoletto?

Quasi per scherzo “Go Lucky Go” diventa rapidamente una cassettina e un brano di punta dell’emittente milanese per i classici 15 minuti di notorietà, ma tanto basta per far partecipare il novello cantante ad una puntata del Festivalbar e fargli incidere un improbabile secondo singoletto benefico, quel “Schiacciamo l’AIDS” musicalmente ancora più impalpabile.

Difficile voler male a Lucchetta, ma questo minestrone raggamuffin è difficilmente difendibile. Un testo (auto)ironico, qualche parolaccia per i tredicenni, un paio di velati doppi sensi e positività a profusione.

La canzone è una grande vaccata, ma in fondo il campione trevigiano fa una figura migliore di altri improponibili rapper veneti come Slang o Nasty D. che cercavano (inutilmente) il successo negli stessi anni.

Tracklist:
01. Go Lucky Go (Maxi Version)
02. Go Lucky Go (Single Version)
03. Go Lucky Go (Karaoke Version)
04. Go Lucky Go (A Cappella)

I più letti

Padre Maurizio – Divertiti di più ma fallo con Gesù (1999, CD)

Di religiosi canterini è piena la discografia italiana, dalle più recenti Suor Cristina e Suor Anna fino alle partecipazioni al Festival di Sanremo con Frate...

Le 5 migliori canzoni dedicate a Sandro Pertini

S e chiedete in giro quale sia stato il Presidente della Repubblica più amato dagli italiani (specialmente dai giovani) la maggior parte vi risponderà senya...

La sigla italiana di Lamù: un mistero irrisolto (forse)

Il caso della sigla italiana dell'anime Urusei Yatsura, meglio noto ai fan nostrani come Lamù, è uno dei grandi misteri della storia della musica...

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

Mesopotamia – Vaffanculo (Marco Masini cover) – (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

2 COMMENTI

  1. Caspita, erano 20 anni che non la riascoltavo, ricordo la sua performance al Festivalbar con tanto di movimenti presi dai fondamentali del volley… del succitato Nasty D c'era un'altra perla che vorrei riascoltare, titolo "Fighe di gomma"……. Vikk, c'hai pure quella? 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Mesopotamia – Vaffanculo (Marco Masini cover) – (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato è quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...

La crisi tra Stati Uniti e Iran in 10 canzoni

L'inizio del 2020 è stato segnato dall'ennesima crisi politico-diplomatica-economica tra Stati Uniti e Iran, tra nuove preoccupazioni e vecchie tensioni mai sopite. Come sempre,...