Home VIP Canterini Almodóvar Y McNamara - ¡Como Está El Servicio... De Señoras! (1983 -...

Almodóvar Y McNamara – ¡Como Está El Servicio… De Señoras! (1983 – LP)

-

Almodovar Y McNamaraErano i primi anni ’80 quando un giovane ed ingenuo Pedro Almodóvar assieme al compare Fabio McNamara prendeva parte a quel movimento culturale spagnolo chiamato “movida”; in questo turbine di nuove esperienze post-franchiste l’insaziabile futuro cineasta frulla il glam di David Bowie, la trasgressione kitsch-punk dei New York Dolls con l’elettropop, la tradizione melodica iberica e una fortissima dose di ambiguità sessuale.

Il risultato non poteva che essere un coloratissimo queer-kitsch-pop spesso inascoltabile, grazie o per colpa di un Almodóvar a suo agio sul palco con parrucca, gioielli, eye-liner e vestiti femminili, ma un po’ meno con un microfono; “Gran Ganga” o “Suck It To Me” (la forza dell’inglese in un paese non anglofono) sono fulgidi esempi di come non si dovrebbe suonare.

Almodóvar Y McNamara

Il disco scorre tra rock caciarone (“Rock De La Farmacia”), ritmiche retro-disco-funky (“Susan Get Down”), approssimazione punk (“Monja, Jamón”) e vomitevole elettropop visionario (“Maquinas de Nueva York”) in un frullatore sonoro davvero peculiare, ma decisamente imbarazzante. Un vero gioiello trash spagnolo che vi permetterà di bullarvi con gli amici al bar.

McNamara continuerà la carriera kitsch-musicale, mentre, per nostra fortuna, Almodóvar abbandonerà il microfono in favore della macchina da presa.

Tracklist:
1. Gran Ganga
2. Suck It To Me
3. Satana S.A.
4. Moquito A Moco
5. Susan Get Down
6. Rock De La Farmacia
7. Maquinas De Nueva York
8. Me Voy A Usera
9. Voy A ser Mama
10. Monja, Jamón
11. Safari
12. Susan Get Down (Remix)

Voy A Ser Mamá

Sí, voy a ser mamá
Voy a tener un bebé
Para jugar con él ,

Para explotarlo bien
Voy a ser mamá
Voy a tener un bebé
Lo vestiré de mujer
Lo incrustaré en la pared
Le llamaré lucifer, le enseñaré a criticar
Le enseñaré a vivir de la prostitución
Le enseñaré a matar
Ah sí, voy a ser mamá

Sí voy a ser mamá
No quiero abortar
Rechazo la espiral
Tiene derecho a vivir
Le llamaré Lucifer, le enseñaré a criticar
Le enseñaré a vivir de la prostitución
Le enseñaré a matar
Sí, voy a ser mamá

I più letti

Padre Maurizio – Divertiti di più ma fallo con Gesù (1999, CD)

Di religiosi canterini è piena la discografia italiana, dalle più recenti Suor Cristina e Suor Anna fino alle partecipazioni al Festival di Sanremo con Frate...

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Donato Mitola: l’ineffabile cantante di Mai Dire TV

Aggiornamento maggio 2018: Abbiamo avuto conferma da ex colllaboratori di Donato Mitola che purtroppo l'istrionico performer è scomparso qualche anno fa. Siamo ancora alla...

Nino D’Angelo – Gesù Crì (Let It Be) (1989 – inedito)

Lo sapete, siamo esperti di cover straniere rese improbabili da musicisti italiani. Abbiamo parlato di Marco Masini che ha trasformato Nothing Else Matters dei Metallica...

Le 20 peggiori canzoni di Sanremo

Il Festival di Sanremo è il regno delle polemiche, dei gossip e dei VIP, ma non dimentichiamoci che alla fine tutto gira intorno alle...

2 COMMENTI

  1. conoscevo già qualche brano, Almodovar ha inserito un paio di esibizioni sue e di McNamara in “Labirinto di passioni” (uno dei suoi primi film).
    Ecco i link agli spezzoni, da non perdere!




    Trashissimo e autoironico, il suo “periodo punk” (anche cinematografico) rimane il suo migliore, sicuramente molto “artigianale” ma di gran lunga più pazzoide fantasioso e divertente del secondo periodo, in cui la propensione al melodramma ha avuto la meglio. Comunque rimane ancora oggi uno dei registi più originali in circolazione, e mi piace moltissimo anche come persona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Cab Calloway – Minnie the Moocher (Disco Version) (1978, 12″)

Tra tutte le celebrità che tentarono di rinnovarsi e di trovare un nuovo pubblico durante la discomania alla fine degli anni '70 sicuramente Cab...

Mesopotamia – Vaffanculo (1994, 12”)

Sotto il curioso quanto insensato nome di Mesopotamia si cela uno dei tanti progetti di musica dance italiani spuntati come funghi e durati lo...

Sanremo 1993: l’ultimo vero minestrone festivaliero

E' luogo comune definire il Festival di Sanremo come un minestrone, dove tutto cozza e s'accozza, ma a ben vedere questa essenza si è...

10 imbucati illustri al Festival di Sanremo

L'imbucato è quel favoloso animale sociale che con estrema indifferenza e noncuranza troneggia dove meno te lo aspetti: dalle assemblee di condominio ai consigli...

Plus-Tech Squeeze Box – Cartooom! (2004, CD)

Se in Occidente abbiamo i fanatici di anime, manga e "giapponesate" varie che cercano di rifarsi quanto più possibile ai loro stilemi (chiedere ad...