Home » Senti Chi Canta » Big della Musica » Viola Valentino – Prendiamo i Pattini (1981)

Viola Valentino – Prendiamo i Pattini (1981)

Viola Valentino Prendiamo I PattiniNel 1981 Viola Valentino scende in campo interpretando il malessere giovanile attraverso la canzone “Prendiamo i Pattini”, vero inno alla libertà, ma che dico, alla rivoluzione, all’abbattimento delle barriere (o delle balere), in anni difficili per la nostra penisola, con un malcontento che attraversa trasversalmente la nostra società e trova ampie forme di rivolta.

Ciò detto, poniamo attenzione alla nostra protagonista dalla flebile voce grave e seguiamone i passi, anzi inseguiamola perché lei a mezzanotte prende una bandiera non meglio precisata ed esce nella notte, armata di pattini.

Il verso “Siamo già in tanti e adesso siamo pronti a conquistar la città” lascia già intuire che Viola non è da sola in questa che è una vera e propria calata di barbari per le vie della metropoli e infatti prosegue  cantando “Corriamo liberi, senza semafori, usciamo subito, spostiamo i mobili e dipingiamo quelle facce sempre tristi con lo spray”. Appare fuor di dubbio che trattasi di teppisti che passano col rosso e sporcano i muri e sicuramente fanno uso di droghe pesanti (altrimenti inspiegabile l’inciso “spostiamo i mobili” perché dovrebbero essere sui pattini con la bandiera e non con un comò sulla schiena).

La conquista si attua lentamente ma inesorabilmente: “Ora andiamo verso la stazione, piazze, mercati li abbiamo conquistati e siamo sempre di più” mentre la banda si ingrossa a vista d’occhio e svariate sono le ipotesi di reato che gli inquirenti dovranno valutare, dall’interruzione di pubblico servizio (“fermiamo gli autobus”) al furto con scasso per futili motivi (“apriamo subito le porte agli ultimi e nelle banche, nei musei noi ci mettiamo dei juke box”), passando per il disastro ambientale (“sfondiamo gli argini”) e gli schiamazzi notturni (“svegliamo i timidi con dei megafoni, facciamo musica”).

Troviamo entusiasmante il fatto che Viola Valentino abbia quasi sicuramente voluto tributare a proprio modo la pellicola I Guerrieri Della Notte (The Warriors, 1979) con questa canzone che finì come lato b del 45 giri “Giorno Popolare”.

Prendiamo i Pattini

È mezzanotte chi ha sonno se ne va
Prendo dal cassetto la bandiera
Come promesso

sto uscendo proprio adesso
Al mio segnale si vaLuna da sola, rieccola in città
Con due stelle trai buoni pensieri
Siamo già in tanti
E adesso siamo pronti
A conquistar la cittàPrendiamo i pattini
Fermiamo i crimini
Corriamo liberi
Senza semafori
Usciamo subito
Spostiamo i mobili
E dipingiamo quelle facce sempre tristi con lo spray

Prendiamo i pattini
E in tutti gli angoli
Con dei megafoni
Facciamo musica
Come funamboli
Senza più ostacoli
Con l’allegria, la fantasia riprendiamoci la città

È mezzanotte va tutto come me
Quanta gente strana alle finestre
Chi dice “Bravi!” e chi cerca gli occhiali
Non crede a quello che c’è
E piano piano la notte se ne va
Ora andiamo verso la stazione
Piazze, mercati li abbiamo conquistati
E siamo sempre di più

Prendiamo i pattini
Fermiamo gli autobus
Piantiamo gli alberi
Nel centro storico
Apriamo subito
Le porte agli ultimi
E nelle banche, nei musei no ci mettiamo dei juke box

Prendiamo i pattini
Sfondiamo gli argini
A ruota libera
Noi siamo gli unici
E voi arrendetevi
E poi seguiteci
Con l’allegria, la fantasia riprendiamoci la città

Prendiamo i pattini
Svegliamo i timidi
Con dei megafoni
Facciamo musica
E voi arrendetevi
E voi seguiteci
Con l’allegria, la fantasia riprendiamoci la città

3 Commenti

  1. Non dice “mostriamo i mobili” ma “SPOSTIAMO i mobili”! Adesso il significato è chiaro…ma che dico, Adamantino!

  2. Andrew Trashcup

    Ok, bella recensione, però dice “spostiamo i mobili”, non “mostriamo i mobili”

  3. Hahaha la recensione e’ uno spasso!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie di terze parti. Per accettare clicca su OK o prosegui la navigazione in altra maniera. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi