Home » Terza Pagina » Classifiche » Italiano per stranieri in 10 canzoni

Italiano per stranieri in 10 canzoni

italiano per stranieri

L’Italia è terra di conquista per la musica pop straniera, ma in rare occasioni lo straniero decide di incidere una canzone in italiano, per puro sfregio del pericolo, per amore per il nostro paese o solo per prenderci per il culo. Oggi vi presentiamo la classifica delle migliori/peggiori canzoni scritte, suonate e cantate da artisti stranieri per omaggiare la lingua di Dante. Buon ascolto!

#10. Frank Zappa – Tengo ‘Na Minchia Tanta

Frank Zappa Tengo 'Na Minchia Tanta (1982)

Forse la canzone straniera cantata in italiano più popolare e anche se noi amiamo zio Frank si ferma solo alla decima posizione per un semplice motivo: è cantata dall’italianissimo Massimo Bassoli (amico, fotografo e biografo dello stesso Frank). Nonostante il testo piacevolmente senza senso quello che seguirà nella nostra classifica andrà oltre questa deliziosa outtake diventata un piccolo classico del diversamente bello.

#9. Dario Margeli – Buongiorno Fino A Quando Servo

Dario Margeli Buongiorno Fino A Quando Servo

Nel 2012 a ravvivare il monotono grigiore dell’uomo contemporaneo è arrivato da chissà dove tale Dario Margeli: sinistro profeta della prossima apocalisse o messia del nuovo ordine mondiale? Immaginate un vecchio brano di Franco Battiato trasmesso da una radiolina con le pile scariche impreziosito da un video casereccio. Bene, ecco a voi “Buongiorno Fino A Quando Servo”.

#8. ŽAS – Turisto Lituano

ŽAS Turisto Lituano

Dal lontano Mar baltico gli ŽAS omaggiano il paese del sole, del mare e della pizza, raccontandoci le surreali avventure di un gruppo di turisti lituani che sbarca in Italia incontrando Eros Ramazzotti, Al Capone e Michele Placido. Vi basta?

#7. Ice MC – Italiano Ragga

Ice MC italiano ragga

Ice MC prima che fosse il re delle discoteche in combutta con una giovanissima Alexia. Qui semplice ragamuffin tra Kingston e Milano: “Io sto a casa non me muovo finchè / lo vedo il film su Canale 5 / but if no good me radda get up an go / change to Rai fi check Pippo Baudo a mi seh”. PS chiaramente le keyword fondamentali ci sono tutte: spaghetti, pizza, parmigiano, ma anche Chianti e cotoletta alla milanese.

#6. Tobias Bernstrup – Ventisette

Tobias Bernstrup Ventisette

La dolce vita non è solo buon cibo, sole e mare, ma per lo svedese Tobias Bernstrup piuttosto una gangbang di maschioni italici sconosciuti che ne abusino come non ci fosse un domani e che lo “prendano duramente” su una base italo disco pre-revival. Attenzione, tutto questo accadeva prima che arrivasse il nostro Immanuel Casto.

2 Commenti

  1. C’è proprio tutto, e non avete nemmeno incluso Derby Browne!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie di terze parti. Per accettare clicca su OK o prosegui la navigazione in altra maniera. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi