Ginger Lynn - Fantasy WorldGinger Lynn non è una pornostar qualunque ma una vera icona degli anni ’80 e il sogno di milioni di maschietti in tutto il mondo; l’unica che a l’epoca riusciva davvero a tenere testa a Traci Lords col suo look semplice e naturale, divenendo in pochissimo tempo una delle più famose attrici pornografiche della storia e un’icona culturale.

Iniziata la sua carriera nel 1983, dopo solo tre brevi ma prolifici anni e decine di film girati, Ginger decise improvvisamente di ritirarsi dalle scene a soli ventuno anni, avendo ormai acquisito la giusta popolarità sotto i riflettori a luci rosse. Pochi sanno che prima di iniziare una discreta carriera come attrice di B-movie la nostra tentò anche la strada della musica così come tante sue colleghe: da Andrea True fino a Ilona Staller, senza dimenticare Moana Pozzi e la stessa Traci Lords, solo per citarne alcune.

Fu così quindi che nel 1986 uscì il suo primo e ultimo singolo “Fantasy World”. Una commistione tra rock e Hi-NRG come andava di moda all’ora: aggressivo e irresistibilmente pacchiano, che però sorprende per la produzione particolarmente curata. Ancor di più colpiscono le doti vocali di Ginger Lynn, acerbe certo, ma sicuramente di grande effetto, soprattutto per l’esordio assoluto di un’artista che non si era mai dedicata al canto prima d’ora.

Il testo semplice e ripetitivo è provocante quanto basta per rimanere in testa, ma probabilmente questa stessa ripetitività (per non dire piattezza) non fu abbastanza per decretarne il successo e il flop fece sì che non ci fosse alcun seguito se non un improbabile musical erotico dallo stesso titolo uscito nel 1991. Un vero peccato, perché sarebbe stato davvero interessante ascoltare che cosa avrebbe potuto fare la sua voce, magari affibbiata a brani più accattivanti e meglio scritti.

Ginger Lynn - Fantasy World
La foto di Ginger Lynn presente all’interno del disco

Poco male perché l’ex pornodiva trovò la sua strada in pellicole di secondo piano (nel 1998 comparirà anche nel video di “Turn the Page” dei Metallica) tornando temporaneamente al cinema porno tra il 1999 e il 2000 quando le fu diagnosticato un tumore all’utero che fortunatamente è riuscita a sconfiggere, continuando poi ad apparire in sporadiche pellicole di genere (ve lo ricordate il suo ruolo in The Devil Rejects di Rob Zombie?)

Appena ricalcate le scene del cinema hardcore nel 1991 girò anche una specie di porno-musical intitolato Fantasy World il quale nonostante l’anno è sotto ogni punto di vista l’apice dell’estetica anni ’80; in apertura la Lynn in persona esegue il suo brano accompagnata da una sexy band iper-cotonata tutta al femminile.

Estremo rilancio del suo unico singolo che nel frattempo era divenuto un pezzo da collezione, anche per via di una sua foto gigante contenuta come inserto in tutte le copie, su di essa una scritta riportava «This is my first, thank you for playing it […]», ma siamo noi a doverti dire grazie di tutto, anche per averci provato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.