Home » Senti Chi Canta » Illustri Sconosciuti » Audiosmog feat. Tobi Schlegl – Top Of The Rocks (2001 – CD)

Audiosmog feat. Tobi Schlegl – Top Of The Rocks (2001 – CD)

audiosmog top of the rocksChe mondo meraviglioso è quello della musica! Sei lì su internet che cerchi canzoni dance-pop degli anni ’80 e ’90 coverizzate in chiave rock e metal (e consiglio a tutti di fare una ricerca simile vista la quantità di perle che si possono scovare) e scopri una band di cui altrimenti non avresti sentito parlare neanche per sbaglio, il che sarebbe stato un peccato perché ti saresti perso un mare di divertimento ma sopratutto un disco tutto da scoprire. Signore e signori, vi presento… gli Audiosmog!

Tedeschi, hanno pubblicato vari singoli dopo l’uscita del loro unico album del 2001 tra cui le cover di “Dragostea Din Tei” (successo del 2004 di Haiducii, ma l’originale è degli O-Zone) e “The Ketchup Song (Aserejé)” (tormentone del 2002 delle Las Ketchup). Si presume che per diversi anni non siano stati in circolazione e che solo recentemente abbiano ripreso a pubblicare dei singoli. Dico “si suppone” perché in rete notizie su di loro non si trovano e persino il loro sito internet non esiste più.

Quello che è certo è che nel lontano 2001 ebbero il loro piccolo momento di gloria con la pubblicazione dell’album “Top Of The Rocks” composto unicamente da cover e che vede la collaborazione in più tracce di Tobi Schlegl, presentatore radiofonico e conduttore televisivo molto conosciuto in Germania, presente in sole sei tracce su diciotto.

[irp]

Che dire allora di questo disco? Userò solo un aggettivo: trascinante. È questa la chiave che rende l’album un prodotto tanto sconosciuto quanto delizioso. Perché, alcune molto di più e altre un poco meno, le canzoni sono reinterpretate in maniera eccellente e si dimostrano irresistibili. Musicalmente parlando gli Audiosmog sono un semplice gruppo rock con timide sonorità che possono ricordare quelle del punk o del metal per i riff di chitarra, ma quello che vi è di bello è che l’anima pop dei brani resta intatta. Quindi niente tempi velocissimi, pesantezze di troppo o cambi di tempo. Solo un manto di rock a coprire canzoni che nella loro essenza sono nate per essere popolari. E il mix delle due cose è divertente, forse non eccessivamente originale, ma l’importante in questo caso è far ballare e al diavolo l’originalità!

La scaletta è composta prevalentemente da successi dance anni ’90, tuttavia vi sono piccole concessioni ai primi anni 2000 e a qualche brano degli anni ’80 come “Looking For Freedom” di David Hasselhoff, vera e propria colonna sonora della caduta del muro di Berlino. Parecchi sono i brani che rinfrescati dalla cura Audiosmog e sanno rendersi più immediati e orecchiabili degli originali stessi;  è il caso di “Samba de Janeiro“, “The Riddle“, “Boom, Boom, Boom, Boom“, “Bailando“, “2 Times“, “My Heart Goes Boom (Ladilala)“, “You’re My Mate” e “Around The World (LaLaLaLaLa)“, brani rispettivamente di: Bellini, Nik Kershaw, Vengaboys, Paradisio, Ann Lee, French Affair, Right Said Fred e ATC.

Ora, poi e sempre suonatelo al massimo volume! – Audiosmog

In altri casi invece, per quanto fatti bene, capita che le nuove versioni siano solo un pelo inferiori a quelli sopracitati come “Freestyler” di Bomfunk MC’s, “Barbie Girl” degli Aqua o “Mambo No.5” di Lou Bega. Ma è un’inferiorità che in fin dei conti non ha alcun valore perché con dischi come questo la sola cosa che conta è lasciarsi trasportare dalla musica per tutta la sua durata.

D’altronde come recita la scritta in un angolo della copertina: “Ora, poi e sempre suonatelo al massimo volume”. E credetemi, mai consiglio è stato tanto ben azzeccato come in questo caso.

Tracklist:
01. Daylight In Your Eyes (No Angels cover) (video edit feat. Tobi Schlegl)
02. When Will I Be Famous? (Bros cover) (feat. Tobi Schlegl)
03. Looking For Freedom (David Hasselhoff cover) (feat. Tobi Schlegl)
04. Barbie Girl (Aqua cover)
05. Sexbomb (Tom Jones cover)
06. You’re My Mate (Right Said Fred cover) (feat. Tobi Schlegl)
07. Boom Boom Boom Boom (Vangaboys cover) (feat. Tobi Schlegl)
08. Freestyler (Bomfunk MC’s cover)
09. Bailando (Paradisio cover)
10. 2 Times (Ann Lee cover)
11. My Heart Goes Boom (Ladidada) (French Affair cover) (feat. Tobi Schlegl version)
12. Samba De Janeiro (Bellini cover)
13. Blue (Da Ba Dee) (Eiffel 65 cover)
14. The Riddle (Nik Kershaw cover)
15. We Like To Party (Vengaboys cover)
16. Horny ’98 (Mousse T. cover) (Tobi Schlegl mix)
17. Around The World (La La La La La) (ATC cover)
18. Mambo No. 5 (Lou Bega cover)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie di terze parti. Per accettare clicca su OK o prosegui la navigazione in altra maniera. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi