Andrea Lucchetta Schiacciamo L'AIDS

Andrea Lucchetta è stato senza ombra di dubbio l’uomo immagine della pallavolo italiana degli anni ’80 e soprattutto ’90: personalità straripante, improbabile taglio di capelli, campione indiscusso, simpatia innata e impegno sociale.

Nel 1992 il nostro aveva anche una rubrica settimanale su Radio 105 chiamata “Go Lucky Go” dedicata al mondo del volley tricolore. Proprio la sinergia con l’emittente milanese ha dato vita a questa cassetta promozionale allegata al magazine musicale Tutto.

La canzone, proposta in 4 mix tutti piuttosto simili, è un rap-dance che un po’ ci ricorda  il sound di “Jovanotti For President” sostituendone la componente funky con buone dosi di musica house. Non possiamo meravigliarci che il rap del pallavolista trevigiano sia davvero scolastico e non certo supportato da un grande testo che è sì socialmente impegnato, ma anche piuttosto sinistro in diversi passaggi nei quali, invece di promuovere la facilità della prevenzione, si sofferma a sottolineare lo spettro della morte certa in caso di contagio. In una canzone per ballare non è proprio il massimo.

Il risultato finale è davvero poca cosa, un pastrocchio da dimenticare in fretta, ma comunque traspare chiaramente la sincerità dell’operazione. In fondo come volergli male?

Tracklist:
01. Schiacciamo L’AIDS (Extended Mix)
02. Schiacciamo L’AIDS (DJ B.A.Z. Mix)
03. Schiacciamo L’AIDS (Original Mix)
04. Schiacciamo L’AIDS (Energetic Mix)

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here