28 febbraio 2007

Jeff Walker Und Die Fluffers - Welcome To Carcass Cuntry (2006)

Jeff Walker Und Die Fluffers - Welcome To Carcass CuntryCountry music kicks ass! Questo deve aver pensato Jeff Walker (per chi non lo sapesse ex voce e bassista dei fondamentali Carcass che, ad inizio anni '90, hanno inventato e ridefinito il grind metal) visto che nel suo primo album come solista coniuga i suoi gusti "campagnoli" con la sua passione per il metal.

Il disco presenta 11 cover di classici americani che spaziano dal country, al folk, al roots rock ripresi con la grazie tipica che caratterizzava il suo gruppo precedente e con la sua caratteristica voce roca e malata.

"The Man Comes Around" coniuga perfettamente queste due anime e deve essere proprio così che suona ora Johnny Cash all'inferno; purtroppo a parte il pezzo d'apertura e quello di chiusura ("Keep On Rockin' In The Free World" di Neil Young) non ci sono molte canzoni memorabili, anzi tutt'altro.
Il disco alterna canzonacce da Oktoberfest (la versione di "Mississippi" è orrenda) a cover semplicemente poco riuscite ("I'm So Lonesome I Could Cry" o "Once A Day" che è diventata una perfetta Irish drinking song) e metal blues polverosi ("Sunday Mornin' Comin' Down", "I Just Dropped In" o "The End Of The World") che sembrano outtakes di "Load" dei Metallica.

Piccola "gemma" è "Rocky Mountain High" che pare cantata da un Billy Corgan in acido con James Hetfield ed i Beach Boys ai cori! Puro delirio.

Questo album non credo piacerà granchè nè ai metal-head, nè tantomeno a chi apprezza le sonorità rootsy e folk americane, ma potrebbe interessare agli amanti di certo stoner più blueseggiante se interessati ad avere un CD dalle sonorità piuttosto freak.

Tracklist:
01. The Man Comes Around [Johnny Cash]
02. I Can't Help It (If I'm Still In Love With You) [Freddy Fender]
03. You're Still On My Mind [Byrds]
04. Sunday Mornin' Comin' Down [Kris Kristofferson]
05. Mississippi [Red Foley]
06. I Just Dropped In (To See What Condition My Condition Was In) [Jerry Lee Lewis]
07. I'm So Lonesome I Could Cry [Hank Williams]
08. Once A Day [Bill Anderson / Connie Smith]
09. The End Of The World [Sylvia Dee / Skitter Davis]
10. Rocky Mountain High [John Denver]
11. Keep On Rocking In The Free World [Neil Young]

Jeff Walker and Die Fluffers - Welcome to Carcass Cuntry

5/Blogger
/Facebook

5 commenti:

Fine il gioco di parole country/CUNTry (basta vedere la gnocca disegnata in copertina)

uno dei pochi che lo ha capito!

segnalazione impagabile... W i Carcass

uno che dice che Mississippi è una canzone orrenda non merita nemmeno di poter scrivere recensioni!!

caro anonimo, se leggi bene si parla di "questa versione di Mississippi"

Posta un commento

I commenti su Orrore a 33 Giri sono assolutamente liberi, perchè crediamo sia giusto lasciare piena libertà di opinione ai lettori anche se completamente diversa dalla nostra; ci riserviamo però il diritto di eliminare il tutto senza alcuno scrupolo qualora:
- venga superato il limite dell'indecenza
- dovessero essere inseriti link a siti per pubblicità o simili
- vengano insultati terzi o altri lettori
Per tutti i dettagli sulla policy del sito vi rimandiamo al disclaimer.

Gli off topic vanno bene, ogni tanto, ma non abusiamone. Se volete contattarci vi preghiamo di fare riferimento alla pagina apposita per i contatti.
Ovviamente è cosa gradita firmare i vostri commenti visto che noi lo facciamo con tutti gli articoli che pubblichiamo.

Se vuoi seguire la conversazione iscriviti al feed dei commenti.