03 novembre 2006

Enrico Beruschi – Urca, Che Bello! (1980 – 7'')

Enrico Beruschi – Urca, Che Bello!E allllooooraaaa... ecco a voi un fantastico discao-ao-ao... inciso da quel gran personaggio di Enrico Beruschi, ex ragioniere che raggiunse la massima fama televisiva grazie a quella fucina di comici catodici che fu il "Drive In".

Questo 45 giri, edito dalla Baby Records, non è altro che la sigla del programma TV "Alle Cinque del Sabato Sera" dello stesso anno, e terzo singolo in ordine cronologico, giusto un anno dopo la sua partecipazione a San Remo con "Sarà un Fiore".

Se in generale le prove discografiche del comico non sono certo memorabili, il filo conduttore che lega le sue apparizioni come cantante è quel gusto borderline tra musica per bambini e doppi sensi pruriginosi; esempi palesi in tal senso sono il già citato brano sanremese, "Mira l'Onda del Mar" e "Da Capo".

Per il brano in questione prevale la volontà di concentrarsi sul pubblico di giovanissimi intenti a consumare i vari "Bimbomix", ma non per questo si tratta di una canzone da sottovalutare. A conti fatti questa "Urca, Che Bello!" è quanto di meglio Enrico Beruschi abbia inciso: un testo di puro nonsense su una melodia subito assimilabile, un coinvolgente ritornello cantato da un coro di bambini e la "solita" scivolata sul sesso ("è bello no, è dello oui, ma tua sorella non mi dice sì"), il tutto in un pastiche in chiave magnificamente pop. Come ciliegina sulla torta ci aggiungiamo anche un intuizione leghista ante litteram "è bello sì, è bello no, è bello il buco da cui nasce il Po'", potete ben capire il nostro entusiasmo.

5 commenti:

Anche lui non è che si è visto più.
Son d'accordo con te sui Dvd, ristampano tante di quelle cazzate che non se ne può più... posto per il DRIVE IN c'è ne sarebbe. Ho visto la Tinì Cansino in Tv, mi domandavo se lo stampo sia stato gettato... sperem. Comunque, non voglio leccarti il culo ma sto blog non è mica male... è diverso.
Complimenti.
ANEKA
Ps:Quand'è che fai un post sulla "mia" Japanese Boy???
Eh eh eh eh.
www.superaneka.blogspot.com

Ma perche' tutti considerano "Japanese Boy" una brutta canzone?!?! I Love it! ...vedremo!

thanx

Chi è questo intraprendente che considera japanese Boy un ciofeca? Che si mostri al mio cospetto che gli e ne dò tante che si piscia adosso. A parte gli scherzi, Vikkthor, grazie per l'attenzione.
Aneka

In realtà questo "Urca che bello" è abbastanza irritante dal punto di vista musicale... soprattutto per quel che riguarda il coretto dei bimbi che fanno da contrappunto al geniale Beruschi, ma il testo del pezzo è una vera chicca di non-sense e surrealismo trash! "Dimmi che la zucca fa l'amore col pisello" (dall'equivoco sfondo sessuale, "Dimmi che il gorilla l'han promosso colonnello"... "è bello sì, è bello no, è bello il buco da cui nasce il Pò(!!!!!)"... allucinante, davvero, una filastrocca senza nè capo nè coda, un vero gioiello... mi piacerebbe trovare il rarissimo "Mira l'onda sul mar", sempre eseguita dal nostro geniale ragionier Beruschi!

minchia io pensavo dicesse "dimmi che la mucca fà l'amore col pisello!!" 30 anni mi son chiesto cosa vorrà dire.....grazie ora ho capito che è la zucca e non la mucca!!

.....ma cosa vorrà dire???

grande beruschi!

Posta un commento

I commenti su Orrore a 33 Giri sono assolutamente liberi, perchè crediamo sia giusto lasciare piena libertà di opinione ai lettori anche se completamente diversa dalla nostra; ci riserviamo però il diritto di eliminare il tutto senza alcuno scrupolo qualora:
- venga superato il limite dell'indecenza
- dovessero essere inseriti link a siti per pubblicità o simili
- vengano insultati terzi o altri lettori
Per tutti i dettagli sulla policy del sito vi rimandiamo al disclaimer.

Gli off topic vanno bene, ogni tanto, ma non abusiamone. Se volete contattarci vi preghiamo di fare riferimento alla pagina apposita per i contatti.
Ovviamente è cosa gradita firmare i vostri commenti visto che noi lo facciamo con tutti gli articoli che pubblichiamo.

Se vuoi seguire la conversazione iscriviti al feed dei commenti.